Federproprietà Napoli

Coronavirus, von der Leyen: «L’Ue chiede scusa all’Italia, ora bisogna cambiare atteggiamento»

Pubblicità

«E’ vero che molti erano assenti quando l’Italia ha avuto bisogno di aiuto all’inizio di questa pandemia». E’ l’ammissione di colpa della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo intervento al Parlamento europeo. «Ed è vero, l’Ue ora deve presentare una scusa sentita all’Italia, e lo fa. Ma le scuse valgono solo se si cambia comportamento. C’è voluto molto tempo perché tutti capissero che dobbiamo proteggerci a vicenda» sottolinea la von der Leyen.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Abbiate coraggio di difendere l’Unione europea. Perché questa nostra Unione ci porterà» oltre la crisi. «E domani sarà forte nella misura in cui» ci impegniamo per lei oggi. «Se vi occorre ispirazione, guardate ai cittadini europei, che stanno insieme, con empatia, umiltà e umanità. Rendo omaggio a tutti loro», afferma la presidente della Commissione europea.

Ue, von der Leyen: «Mobilitati tremila miliardi di euro»

«Il bilancio pluriennale europeo sarà la guida della ripresa. Sarà diverso da quanto immaginato. Ne useremo la potenza per fare leva per investimenti massicci che servono per far ripartire la nostra economia ed il mercato interno dopo il coronavirus. Anticiperemo» fondi «con un front loading per partire subito con gli investimenti», ha spiegato von der Leyen. Sul fronte economico, ha aggiunto, «l’Ue ha fatto più in queste ultime quattro settimane, di quanto non abbia fatto nei primi quattro anni dell’ultima crisi»: ha dato una risposta collettiva, mobilitando oltre «tremila miliardi di euro. Ma sappiamo che dovrà essere fatto molto di più, perché questa è una lunga strada e il mondo di domani sarà molto diverso da quello di ieri».

Leggi anche:  Muscarà: «Lite tra Conte e Di Maio? È solo una sceneggiata. Il M5S è finito»

La pandemia è «simmetrica, ma la ripresa non lo sarà, perché lo shock economico di alcune regioni sarà maggiore di quello di altre, perciò la coesione e la convergenza saranno ancora più importanti del passato», ha concluso.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Campania, 2.215 nuovi casi di Covid-19. Cala il tasso d’incidenza

Sono 2.215 i nuovi contagi da coronavirus in Campania secondo i dati dell'ultimo bollettino. La Campania è per il quarto giorno consecutivo sopra i...

Rapporto Svimez 2021 sull’economia meridionale: «Niente di nuovo sotto il sole». I ritardi del Pnrr

Decreti, bandi, intermediazioni regionali e interventi dei comuni, occorrono 12 step prima dell’assegnazione Anche quest’anno è arrivato il «Rapporto Svimez 2021». In verità - al...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook