Federproprietà Napoli

Scuola, la Regione Campania cambia idea. L’anno scolastico comincerà il 14 settembre

Anche in Campania l’anno scolastico 2020-2021 inizierà il 14 settembre, ultimo giorno di scuola il 5 giugno 2021. La Giunta regionale della Campania ha approvato il calendario scolastico che prevede un totale di 203 giorni di lezione, ovvero di 202 giorni di lezione qualora la festività del Santo Patrono ricada in periodo di attività didattica. Nelle scuole dell’infanzia l’attività educativa termina mercoledì 30 giugno 2021. Fino a qualche giorno fa il governatore Vincenzo De Luca era intenzionato a riaprire gli istituti il 24 settembre, dopo le operazioni di voto previste per il 20 settembre.

«La nomina di Domenico Arcuri a commissario all’emergenza scolasticaci ha fatto tornare sui nostri passi e con un atto di responsabilità, e con il pieno accordo dei sindacati, abbiamo scelto di uniformarcialla data di inizio dell’anno scolastico decisa da gran parte dellealtre Regioni» ha dichiarato l’assessore all’Istruzione, Politiche socialie giovanili della Regione Campania, Lucia Fortini.

«L’apertura differenziata per la Campania al 24 settembre, cioè adoperazioni di voto concluse, che avevamo ipotizzato per evitare ulteriori difficoltà al mondo della scuola, avrebbe a questo puntopotuto creare disagi per quanto riguarda la fornitura dei banchisingoli e l’avvio del programma di screening sul personale docente enon docente che si è deciso di avviare su base nazionale», conclude Fortini.

Saranno 203 giorni di lezione, quindi, fatte salve le festività nazionali fissate dalla normativa statale per i giorni: primo novembre, festa di tutti i Santi; 8 dicembre, Immacolata Concezione; 25 dicembre, Natale; 26 dicembre, Santo Stefano; primo gennaio, Capodanno; 6 gennaio, Epifania; il lunedì dopo Pasqua; 25 aprile, Anniversario della Liberazione; primo maggio, Festa del Lavoro; 2 giugno, festa nazionale della Repubblica; festa del Santo Patrono (se ricade in periodo di attività didattica), le attività didattiche saranno sospese nei giorni: 2 novembre, commemorazione dei defunti; 7 dicembre 2020 ponte dell’Immacolata; dal 23 al 24 dicembre 2020, dal 28 al 31 dicembre 2020 e dal 2 al 5 gennaio 2021, vacanze natalizie; il 15 e 16 febbraio 2021, lunedì e martedì di Carnevale; dal 1 al 3 aprile 2021 e il 6 aprile 2021, vacanze pasquali. Sono confermate poi le celebrazioni del 27 gennaio, 10 febbraio e 19 marzo.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Per Zingaretti si ricomincia da tre: referendum, riforme e Recovery Fund. Tutto purché non si voti

Referendum, riforme e Recovery Fund. Nicola Zingaretti conclude la Direzione nazionale dal Pd con le tre R. O sarebbe meglio dire, parafrasando il grande...

Fallisce il blitz di FdI alla Camera sul Mes. Ma nel M5S è alta tensione

Per un attimo ieri a Montecitorio è sembrato di essere tornati a qualche mese fa, quando l’epidemia di Covid-19 non era ancora scoppiata e...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...