Barletta, bicicletta elettrica travolta da un furgone: deceduti tre ragazzi

Tre ragazzi sono morti sulla statale 170 tra Andria e Barletta, all’altezza di Canosa di Puglia, investiti all’alba da un furgone mentre erano tutti a bordo di una bicicletta elettrica. A quanto si è appreso, i passeggeri del furgone stavano andando a lavorare quando, per cause in corso di accertamento, il mezzo ha travolto la bici elettrica. Due dei ragazzi morti erano di Barletta, uno di 17 anni e l’altro di 19, mentre per il terzo è in corso l’identificazione.

Pubblicità

Il 17enne era stato trasportato all’ospedale Bonomo di Andria ancora vivo, ma in condizioni gravissime. Ha subito due arresti cardiaci, è stato intubato, sottoposto a trasfusioni. Ma alla fine non ce l’ha fatta. Anche il conducente del furgone è andato in ospedale per accertamenti, mentre le due persone che viaggiavano con lui sono state ascoltate in caserma a Barletta per aiutare i carabinieri a ricostruire l’incidente. Sono intervenuti anche il medico legale e il magistrato di turno della Procura di Trani, Giuseppe Francesco Aiello, che procede per omicidio stradale. L’Anas ha chiuso provvisoriamente quel tratto di statale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Sequestro Pellini, il giudice: «Prosperato agendo in concorrenza con clan»

Confermata «pericolosità sociale» dei Pellini I nuovi accertamenti economico-patrimoniali delegati al GICO della Guardia di Finanza di Napoli, che hanno portato al nuovo decreto di...

Caivano, il Comune ottiene il via libera per altre 17 assunzioni

Il reclutamento a tempo indeterminato La Commissione Interministeriale per la Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni ha accolto la richiesta del Comune di Caivano di avvalersi del...