Federproprietà Napoli

Coronavirus, in Italia 162 nuovi contagi e 13 decessi. Otto nuovi casi in Campania

Pubblicità

Sono 162 i nuovi contagiati da Coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, ieri erano 114. Le vittime sono invece 13, in calo dopo le 17 di ieri. I casi totali salgono a 243.506, i morti a 34.997. I dati sono stati pubblicati sul sito del Ministero della Salute. I guariti sono 198.016, in aumento di 575 rispetto a ieri. I malati – gli attualmente positivi – sono 12.493, in calo di 426 nelle ultime 24 ore.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Continuano a diminuire i pazienti Coronavirus in terapia intensiva in Italia, da 60 a 57 in 24 ore. In calo anche in Lombardia, da 27 a 23 (-4). In aumento anche oggi come ieri però i ricoverati con sintomi, +20 per un totale di 797 (martedì erano saliti di 9 unità). In isolamento domiciliare ci sono 11.639 persone, in calo di 443 unità. I tamponi aumentano ancora rispetto al giorno prima, ne sono stati effettuati 48.449.

La Lombardia fa registrare 63 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, pari al 38,8% del totale odierno nazionale (162), in risalita rispetto a ieri, ma sempre a livelli più bassi della media delle ultime settimane. I nuovi casi sono 21 in Veneto, 20 nel Lazio, 18 in Emilia Romagna.

Coronavirus, l’emergenza in Campania: 8 positivi

Sono otto i pazienti risultati positivi oggi al Coronavirus nella regione Campania a fronte di 1846 tamponi ‘processati’ nelle varie strutture regionali. Lo comunica l’Unità di Crisi della Regione. Il totale dei guariti è di 4.096, con un incremento di una persona rispetto a ieri. Nessun a persona è deceduta. Le vittime restano 432. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell”emergenza è di 4.787 a fronte di 306.363 tamponi esaminati.

Leggi anche:  Tangenti per evitare controlli, indagati 11 finanzieri
Pubblicità

Coronavirus CampaniaIntanto il governatore De Luca tranquillizza sulla situazione nel campo rom di Scampia. «Assolutamente sotto controllo» afferma il governatore. «Abbiamo informato il ministero della salute e quello dell’interno della situazione, perché se avessimo trovato molti più contagi avrei deciso la messa in quarantena di tutto il campo rom per 15 giorni».

Lo ha detto commentando il focolaio di covid19 nel campo rom dell’area nord di Napoli che ha attualmente tre contagiati: una donna incinta di 17 anni risultata positiva due giorni fa e attualmente ricoverata al II Policlinico di Napoli. Contagiati anche il padre e uno zio della 17enne. «Grazie a Dio – ha aggiunto De Luca – abbiamo a oggi solo i due tamponi positivi del padre e dello zio che convivevano con la signora. Dunque senza nessuna drammatizzazione, come capita per tutti i positivi, si fanno i tamponi ai contatti più stretti e si mette la situazione sotto controllo. Ovviamente padre e zio sono in isolamento e devono aspettare i 15 giorni».

Coronavirus

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, catturato il ricercato Fausto Frizziero: ha provato a fuggire dalla finestra

L'arresto sabato pomeriggio presso la sua abitazione in via Santa Maria della Neve Sabato pomeriggio gli agenti del Commissariato San Ferdinando hanno catturato Fausto Frizziero,...

Napoli, rapina e sequestro di persona: in manette 3 persone. Due sono carabinieri

Il furto ai danni di quattro individui: bottino da 15 mila euro Figurano anche due carabinieri tra le tre persone arrestate dalla Polizia e dai...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook