Federproprietà Napoli

Puglia, scacco alla ‘Società foggiana’: in manette decine di affiliati

Pubblicità

Maxi operazione antimafia nel cuore di Foggia, convenzionalmente denominata “Decimabis”. Centinaia di agenti della polizia di Stato e di militari dell’Arma dei Carabinieri hanno eseguito una misura cautelare emessa nei confronti di decine di soggetti affiliati e contigui all’organizzazione criminale di matrice mafiosa nota come ‘Società foggiana’.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’operazione antimafia più importante eseguita nel capoluogo pugliese nei confronti delle tre batterie “Moretti/Pellegrino/Lanza”, “Sinesi/Francavilla” e “Trisciuoglio/Tolonese/Prencipe”, operanti nel settore delle estorsioni ai danni dei commercianti ed imprenditori locali e prosecuzione della precedente operazione contro la criminalità mafiosa foggiana del 2018, denominata “Decima Azione”.

Colpita questa volta anche la cosiddetta “zona grigia” della città. Tra gli arrestati ci sono anche due capo clan, i foggiani Federico Trisciuoglio e Pasquale Moretti. Federico Trisciuoglio è ritenuto capo storico della malavita foggiana ed era già detenuto ai domiciliari mentre Pasquale Moretti era tornato in libertà da pochi mesi ed è il figlio di Rocco Moretti, al vertice dell’omonimo clan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Covid-19, Abruzzo zona rossa per un giorno: da domani si torna arancione. I cittadini ‘ristretti’ per principio

Quello che sta capitando in Abruzzo è la sintesi di un anno e più di politica italiana. Un anno che lascia capire quanto chi...

Centrodestra, in piazza anche la protesta degli avvocati. Marta Schifone: «Comparto Giustizia nel caos»

Centrodestra in piazza, ieri 2 giugno,  per protestare contro un governo che nell'emergenza economica del Coronavirus ha saputo solo distribuire mance e mancette, a...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter