Federproprietà Napoli

Sicilia, ucciso e dato alle fiamme per sottrargli la pensione: 56enne arrestato in provincia di Messina

Pubblicità

Ucciso con undici coltellate e poi dato alle fiamme per sottrargli i soldi della pensione. E’ accaduto lo scorso 28 luglio a Milazzo, in provincia di Messina.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Nella notte i carabinieri del comando provinciale di Messina hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, su richiesta della locale procura, nei confronti di E.R., 56enne di Milazzo, ritenuto responsabile dell’omicidio e soppressione di cadavere di un anziano pensionato di 73 anni.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri «l’uomo diede un passaggio alla vittima (di cui ancora oggi nessuno ha denunciato la scomparsa) vicino ad un ufficio postale e dopo averlo condotto nei pressi delle sponde del fiume Mela lo colpì con 11 coltellate e poi diede fuoco al corpo per poi allontanarsi con la pensione di 650 euro dell’anziano appena ritirata».

A incastrarlo sono state le immagini delle telecamere di diversi circuiti di video sorveglianza che lo hanno ripreso su in ciclomotore, insieme alla vittima, il giorno dell’omicidio. E.R. pregiudicato e disoccupato, è stato associato alla Casa Circondariale di Messina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante con l’accusa di omicidio premeditato e distruzione di cadavere.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Fratelli d’Italia presenterà mozione di sfiducia per Speranza. Altoltà da Forza Italia: «Siamo contrari, si sta impegnando»

Roberto Speranza ancora al centro del ciclone. Continuano a non convincere, infatti, le parole del responsabile del ministero della Salute che ancora una volta,...

Elezioni Città metropolitana di Napoli, presentate 11 liste. Schieramenti divisi

Il Centrodestra presenta tre liste, il M5S con 'Territori in Movimento' Pd e M5S corrono divisi alle elezioni per la Città metropolitana di Napoli, dopo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook