Federproprietà Napoli

Immigrazione, Caldoro: «Governo Pd-M5s mette a rischio la salute dei campani. E De Luca se la prende coi negozianti»

Pubblicità

«La disastrosa gestione dell’immigrazione da parte del Governo Pd-M5S mette a rischio la salute di tutti i cittadini campani. Gli ultimi positivi a Villa Literno, un territorio già segnato da numerose criticità economiche, ambientali e sociali, confermano che i nuovi contagiati sono di “importazione”. Dopo mesi di sacrifici compiuti dai cittadini campani, il Governo Pd-M5S rischia di vanificare tutto, mentre il Presidente pro-tempore della Campania per nascondere i disastri del governo del suo partito, sostenuto anche dal figlio deputato, se la sa prendere solo con bar, ristoratori e negozianti». Lo afferma in una nota il candidato presidente del centrodestra alla Presidenza della Regione Campania, Stefano Caldoro.  

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Abbiamo una bomba sanitaria sotto i nostri occhi – continua Caldoro -, ma preferiamo continuare a fare campagna elettorale con le supermulte ai commercianti, trattati come “untori” da De Luca. Servono tamponi, soprattutto nelle aree della Regione dove ci sono concentramenti di immigrazione, spesso illegale. Non possiamo chiudere di nuovo la Campania solo perché la sinistra non riesce a gestire i flussi migratori e De Luca non vuole fare i tamponi per nascondere i dati».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Appalti truccati, ai domiciliari il presidente della provincia di Benevento

Antonio Di Maria e altre 7 persone agli arresti domiciliari, dieci soggetti destinatari del divieto di contrattare con la P.A. Il presidente della provincia di...

2 giugno. Iannone: «FdI sarà in piazza a Napoli, Avellino, Caserta, Benevento e Santa Marina»

«FdI sarà in piazza il 2 giugno, dalle ore 11 alle ore 13, per rappresentare cittadini, imprese, categorie professionali e famiglie dimenticate e tradite...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook