Eav e ferie forzate, Nappi (Lega): «Basta balle e scaricare le colpe del disastro»

Il consigliere: «Collasso dell’Eav è dovuto solo a una gestione fatta di lati oscuri, di incompetenza e di fallimenti»

«Basta con le balle per nascondere un disastro le cui responsabilità sono sotto gli occhi di tutti. Il management di Eav prima cancella le tratte adducendo come scusa la carenza di personale, poi però ordina le ferie forzate per lo stesso personale necessario per il funzionamento delle medesime linee che l’azienda ha soppresso. Un evidente corto circuito che fa emergere, laddove ce ne fosse ulteriore bisogno, che il collasso dell’Eav è dovuto solo a una gestione fatta di lati oscuri, di incompetenza e di fallimenti». Lo afferma Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania.

Pubblicità

«De Luca e i suoi continuano a superare il limite di una situazione vergognosa e inquietante alla quale va messa immediatamente fine. Per questo motivo, oggi, come componente della commissione Trasporti del Consiglio regionale, ho chiesto che l’organismo prenda immediatamente posizione non soltanto su di un disastro senza precedenti nella storia della mobilità in Campania ma anche su queste modalità mediocri e indecenti di provare a sottrarsi alle proprie responsabilità», conclude Nappi.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Spaccio di cocaina rosa a domicilio, 38enne in manette

Notato in scooter mentre cedeva una dose a un cliente Blitz antidroga degli uomini del commissariato Vasto-Arenaccia. Nell’ambito dei servizi predisposti sul territorio, gli agenti...

Stupro di Palermo, difesa vuole vittima in aula ma Procura e legale si oppongono

I difensori degli imputati vorrebbero dimostrare che era consenziente Dopo il no ricevuto dal gip, i legali dei ragazzi accusati dello stupro di gruppo di...