Federproprietà Napoli

Campania: in Consiglio regionale question time sul caos Eav

Pubblicità

Polemiche per l’assenza di due assessori in aula

Le criticità  nei trasporti, in particolare legate al caos Circumvesuviana, l’attuazione di una legge per lo psicologo del territorio e misure per l’agricoltura contro i rincari del gasolio per autotrazione tra i temi trattati dal Consiglio regionale nel corso del Questione Time che si è svolto oggi presieduto dalla vice presidente Valeria Ciarambino (Insieme per il Futuro).

Pubblicità Federproprietà Napoli

“E’ balzata alle cronache la disastrosa situazione della Circumvesuviana e la cattiva gestione di Eav che ha ridotto linee e soppresso numerose corse, penalizzando pendolari e turisti. Di fronte a questa situazione, l’amministratore di Eav De Gregorio si arrampica sugli specchi sostenendo che essa e’ provocata dal rifiuto dei lavoratori a fare gli straordinari” ha affermato il consigliere regionale del M5S, Vincenzo Ciampi.

A rispondere all’interrogazione, rivolta al Presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, e’ stato l’assessore regionale al Lavoro e Attività produttive, Antonio Marchiello.
“La Direzione Mobilità  ha spiegato che la situazione gestionale di Eav va inquadrata nella situazione economica attuale caratterizzata dagli effetti della pandemia e dal drastico calo dell’utenza, dovuto ai vari lockdown e alle misure di prevenzione del contagio, una situazione che ha provocato una forte riduzione dei ricavi da traffico, che sono il corrispettivi necessari per la erogazione dei servizi e dei costi aziendali. Per far fronte a tale crisi, che sta colpendo il comparto, la Regione si sta attivando per l’erogazione dei contributi previsti dalla legge sui mancati ricavi da traffico sebbene dalle analisi di settore risulti che, per l’anno 2021, gli stanziamenti sono insufficienti. Anche il conflitto tra Russia e Ucraina- ha proseguito Marchiello – , con il relativo incremento dei prezzi, sta aggravando la situazione. Inoltre Eav, oltre ad essere gestore delle infrastrutture ferroviarie, svolge anche ruolo di gestore degli investimenti e contratti di fornitura, trovandosi così maggiormente esposta a crisi economiche ed anche alle proteste dei lavoratori. La Regione – ha concluso Marchiello – sta profondendo ogni sforzo per mettere in campo azioni di finanziamento a sostegno del trasporto pubblico, 560 milioni di euro sono stati destinati al rinnovo del materiale rotabile, per garantire un sistema di trasporto adeguato ed efficiente”.

“Giustificare la chiusura di intere tratte e la soppressione di corse della Cirvumvesuviana, nonchè i continui disservizi di tale mezzo di trasporto, ricorrendo alla pandemia e alla guerra in Ucraina, non mi sembra sostenibile” – ha replicato Ciampi – per il quale “i mancati ricavi da corse erano preventivati, così come il problema del costo energetico che tutti, imprese e famiglie, devono fronteggiare. Occorre urgentemente ripristinare le corse, garantire un trasporto adeguato ed efficiente per pendolari e turisti, e, per quanto riguarda la gestione del Presidente De Gregorio, essa e’ palesemente fallimentare e, quindi, dovrebbe dimettersi”.

La polemica di Fiola (Pd): “Assenza in aula è mancanza di rispetto”

Pubblicità

Nel corso dei lavori, la vice presidente Ciarambino ha osservato: “Nella seduta odierna di Question time, tre interrogazioni su sei non potranno essere discusse per assenza degli assessori o per richieste di rinvio”. Ecco perché è partito un richiamo formale alla Giunta per garantire la presenza degli assessori ed il rispetto delle prerogative del Consiglio. Sul tema e’ intervenuta la consigliera regionale del Pd, Bruna Fiola, presidente della Commissione regionale Politiche Sociali, e presentatrice, nell’odierno question time, di due interrogazioni rivolte, rispettivamente all’assessore regionale all’istruzione Lucia Fortini e all’assessore regionale alla formazione professionale Armida Filippelli.

Leggi anche:  Unione europea, riformare i Trattati: la fine annunciata degli Stati Nazione

“E’ grave che l’assessore Filippelli non ci sia, che non lo abbia comunicato e che, per questo, non possiamo discutere interrogazioni di rilievo sociale”- ha sottolineato Fiola chiedendo alla vicepresidente Ciarambino di mettere in atto, nella sua qualità, “tutte le iniziative affinchè si adottino provvedimenti per evitare che le interrogazioni non possano essere discusse per l’assenza degli assessori, particolarmente quando, come in questo caso, vertono su importanti temi sociali sui quali i cittadini attendono risposte”.

Regolamento psicologi, Schiano soddisfatto (Fdi)

“Stigmatizziamo la mancanza continua degli assessori della Giunta e il mancato rispetto nei confronti del Consiglio” ha aggiunto il capogruppo Michele Schiano di Visconti (FdI) che ha presentato un’interrogazione sul servizio di psicologia di base per conoscere le iniziative intraprese dalla Giunta per l’attuazione della legge regionale. “La Giunta, con delibera n. 332 del 28 giugno scorso, ha approvato il regolamento attuativo e lo ha trasmesso al Consiglio regionale – ha risposto Marchiello – inoltre lo scorso 4 luglio il Presidente De Luca ha presentato i contenuti della norma ai più alti esponenti del settore al fine di dare slancio alla sua effettiva attuazione”. “Sono soddisfatto che sia stato adottato il regolamento per l’attuazione della figura dello psicologo di base, tema che ho portato avanti anche come Presidente della Commissione Sanità  e che e’ molto sentito dai cittadini ” – ha replicato Schiano.

“Sostegni per l’aumento della benzina”

Infine e’ stata discussa l’interrogazione del capogruppo di Italia Viva Tommaso Pellegrino: “Il gasolio e la benzina agricola hanno avuto un incremento del 150% e tale rincaro pesa gravemente sull’agricoltura campana mettendo in crisi il 30% delle aziende che, da qui a breve, potrebbero chiudere . La Regione Campania, dal giugno 2021, ha tagliato l’accise regionale sulla benzina per autotrazione dando un segnale concreto per la riduzione del costo. Alla luce di quanto sopra, chiedo quali altre misure saranno messe in campo per sostenere il settore agroalimentare ed anche quello pesca, anch’esso in grave difficoltà”.

“Il Covid e poi la guerra in Ucraina hanno determinato un complessivo aumento dei prezzi e, nella Conferenza delle Regioni, abbiamo sollecitato una presa di posizione per intervenire per la riduzione del costo dei carburanti- ha detto l’assessore regionale all’agricoltura Nicola Caputo – occorre un intervento più ampio, di sistema, che parta dal governo regionale, con una ulteriore riduzione delle accise su questo settore, ma le risorse disponibili del bilancio regionale non sono capienti. Stiamo lavorando per individuare misure straordinarie, anche con risorse Poc, per andare incontro alle imprese agricole, che stanno economicamente soffrendo, e dobbiamo agire nel più breve tempo possibile ed immagino che le prossime settimane saranno decisive” – ha aggiunto Caputo che ha proposto di adottare, su questo tema, una mozione del Consiglio regionale, da sottoporre anche all’attenzione del Governo centrale. Proposta condivisa dal consigliere Pellegrino “nell’ottica di dare ulteriore forza all’azione della Giunta per dare risposte ancora più forti al settore agricolo e della pesca attraverso risorse straordinarie”.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus in Campania, 1.175 casi e 21 morti. Aumenteranno le dosi di vaccino

Resta stabile, in Campania, il tasso positivi-tamponi esaminati. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 sono sono 1.175 (di...

Rubano bici elettriche e scappano su Circumvesuviana: acciuffati

Un arresto e un divieto di dimora: decisive immagini videosorveglianza Avrebbero rubato quattro biciclette elettriche nei centri della penisola sorrentina. Per questo i carabinieri della...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook