Federproprietà Napoli

Omicidio Cerrato, tutti gli imputati rinviati a giudizio: a maggio il processo

Pubblicità

Al tribunale oplontino oggi si è tenuta l’udienza preliminare sul delitto

Rinviati a giudizio i quattro soggetti accusati dell’omicidio di Maurizio Cerrato, l’uomo di 61 anni brutalmente picchiato e poi accoltellato a Torre Annunziata (Napoli) nell’aprile dello scorso anno solo perché aveva difeso la figlia, a sua volta aggredita perché aveva parcheggiato la propria auto in un posto sulla pubblica strada in precedenza ‘occupato’ da una sedia. È la decisione presa dai magistrati del tribunale oplontino dove oggi si è tenuta l’udienza preliminare sul delitto.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il processo a carico di Antonio Cirillo, Giorgio e Domenico Scaramella e Francesco Cirillo si celebrerà a partire dal prossimo 6 maggio presso la Corte d’Assise di Napoli. L’udienza odierna ha stabilito anche le parti civili costituite nel procedimento giudiziario: si tratta della vedova di Cerrato, delle due figlie della coppia, della sorella dell’uomo, del Comune di Torre Annunziata e dell’associazione Polis.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Scuola, Fratelli d’Italia: «Maggioranza boccia proroga contratti personale covid»

Il loro contratto è in scadenza il prossimo 31 marzo «I lavoratori assunti con il cosiddetto Contratto COVID hanno svolto un ruolo essenziale per mandare...

Pnrr, il 40% di fondi al Sud sono insufficienti, lo dice BankItalia

Negli ultimi 10 anni, la spesa pubblica per investimenti delle regioni meridionali e insulari è oscillata intorno al 30% del totale Se la misura degli...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook