Federproprietà Napoli

Omicidio Cerrato, tutti gli imputati rinviati a giudizio: a maggio il processo

Pubblicità

Al tribunale oplontino oggi si è tenuta l’udienza preliminare sul delitto

Rinviati a giudizio i quattro soggetti accusati dell’omicidio di Maurizio Cerrato, l’uomo di 61 anni brutalmente picchiato e poi accoltellato a Torre Annunziata (Napoli) nell’aprile dello scorso anno solo perché aveva difeso la figlia, a sua volta aggredita perché aveva parcheggiato la propria auto in un posto sulla pubblica strada in precedenza ‘occupato’ da una sedia. È la decisione presa dai magistrati del tribunale oplontino dove oggi si è tenuta l’udienza preliminare sul delitto.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il processo a carico di Antonio Cirillo, Giorgio e Domenico Scaramella e Francesco Cirillo si celebrerà a partire dal prossimo 6 maggio presso la Corte d’Assise di Napoli. L’udienza odierna ha stabilito anche le parti civili costituite nel procedimento giudiziario: si tratta della vedova di Cerrato, delle due figlie della coppia, della sorella dell’uomo, del Comune di Torre Annunziata e dell’associazione Polis.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Castellammare, Vescovini al Mise: «Tutti assunti i lavoratori in esubero della Meridbulloni»

La svolta per la Meridbulloni di Castellammare di Stabia (in provincia di Napoli) sembra proprio vicina. L'imprenditore Alessandro Vescovini ha confermato anche oggi al...

Stati generali dell’Economia? No, piuttosto Stati d’ebbrezza confusionale

«Nell'ambito di questo progetto (di rilancio, immaginiamo si riferisse a questo) rientra anche l'investimento nella 'bellezza' del nostro Paese. La scelta di questa location...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook