Federproprietà Napoli

Duplice omicidio di Melito, Ciro Di Lauro presenta appello al Riesame

Pubblicità

Il figlio del boss fu arrestato per l’omicidio di Domenico Riccio e Salvatore Gagliardi

Presenterà un’istanza di appello per l’annullamento della misura cautelare in carcere, l’avvocato Claudio Davino, legale di Ciro Di Lauro, arrestato lo scorso 22 febbraio dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna i quali, insieme con la Dda di Napoli, contestano, al figlio del capoclan Paolo Di Lauro, il duplice omicidio avvenuto a Melito (Napoli), il 21 novembre 2004, di Domenico Riccio e Salvatore Gagliardi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Venerdì scorso, davanti al gip di Napoli Ambra Cerabona Ciro Di Lauro ha sostenuto l’udienza di convalida dell’arresto. La misura cautelare del carcere è stata notificata dai militari dell’arma anche ad altri tre indagati: si tratta di Giovanni Cortese, Salvatore Petriccione e Ciro Barretta (gli ultimi due erano già detenuti), ritenuti coinvolti, a vario titolo, nell’agguato maturato, secondo gli inquirenti, nell’ambito della cosiddetta «prima faida di Scampia».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Maresca al Governo: «Fate presto contro emergenza criminalità, non siamo italiani di serie b»

Il consigliere comunale interviene dopo l'agguato al ras Troncone «Nella nostra città esiste un’emergenza criminalità e noi ci siamo dentro fino al collo. Continuare a...

Ercolano, 2 giovani uccisi a colpi d’arma da fuoco. Ascoltato il proprietario di una villetta. Le vittime sono di Portici

Prende corpo l'ipotesi che i due siano stati scambiati per ladri. A sparare sarebbe stato il proprietario di una villetta Due studenti di 26 e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook