Federproprietà Napoli

Perde il controllo dell’auto e investe 6 persone: deceduta una 27enne. Due feriti gravi

Pubblicità

Perde il controllo dell’automobile e investe sei persone. Drammatico incidente stradale ieri sera tardi a San Gennaro Vesuviano, nel napoletano. Nell’impatto una ragazza di 27 anni, Natalia Boccia, ha perso la vita e altre cinque sono rimaste ferite, tra questi anche la sorella della vittima, Pasqualina Boccia, che era al settimo mese di gravidanza. La bimba è stata fatta nascere subito dopo in ospedale. Mamma e figlia ora si trovano in terapia intensiva. Un 32enne, Giacomo Muoio, invece, è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Castellammare di Stabia. Altre tre persone non sono in pericolo di vita ma comunque in prognosi riservata.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Secondo una prima ricostruzione la vettura, una Fiat Panda, è finita su un gruppo di sei persone che stava chiacchierando dinanzi a un negozio. Alla guida c’era un 18enne di Napoli che è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio stradale. In auto con il giovane c’era anche un amico. I carabinieri hanno sequestrato l’autovettura (con tutti i documenti in regola). I militari dell’Arma sono a lavoro per ricostruire quanto avvenuto. Il ragazzo è risultato negativo ai test alcolemici e tossicologici ed ora è ai domiciliari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Sicilia, Paola Antinoro nominata responsabile Dipartimento regionale professioni di Fratelli d’Italia

Antinoro: «Dare impulso a tutte le iniziative mirate a rilanciare le attività professionali attraverso la sinergia tra professionisti ed istituzioni» Paola Antinoro, avvocato e già...

Ucraina, Draghi: «D’accordo su sostegno e pressioni ma bisogna costruire la pace»

Il premier in conferenza dopo l'incontro con Joe Biden «Siamo d’accordo sul sostegno all’Ucraina e sulle pressioni su Mosca, ma occorre anche chiedersi come si...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook