Federproprietà Napoli

Camorra: si ‘pente’ Felice D’Ausilio, figlio del capo clan Domenico

Pubblicità

Con un permesso riuscì a fuggire mentre era detenuto in Sardegna

Si era reso protagonista di una evasione Felice d’Ausilio, figlio del capoclan della camorra del quartiere Bagnoli di Napoli Domenico, che, secondo quanto si è appreso, ha avviato un percorso di collaborazione con la Giustizia. Fu proprio durante la latitanza che, Felice D’Ausilio, avrebbe cercato di dare impulso al clan, ponendosi nella posizione di vertice.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il figlio del capoclan venne catturato dai carabinieri nel dicembre del 2016: era fuggito, il mese di maggio di quello stesso anno, grazie a un permesso concesso per fare visita a un familiare malato mentre era detenuto nel carcere sardo di Tempio Pausania.

I militari riuscirono a rintracciarlo in un’abitazione di Marano di Napoli: anche in quell’occasione tentò di fuggire, da una finestra, me venne bloccato poco dopo, anche grazie a un elicottero che teneva sotto controllo la zona.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

L’Autonomia differenziata, basta furbate. Mettono a rischio l’unità

Già nel precedente tentativo si erano inventati una procedura mai seguita Nel precedente tentativo di attuazione dell’Autonomia differenziata, con i referendum plebiscitari di Lombardia, Veneto...

Medici indagati per la morte di Angela Brandi: disposta l’autopsia

L'avvocato della famiglia: «Vicenda ha sicuramente aspetti da chiarire» E’ stato fissato per sabato 28 gennaio l’esame autoptico sulla salma di Angela Brandi, la 24enne...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook