Federproprietà Napoli

Bambino di due anni ferito da un proiettile: è in gravi condizioni

Pubblicità

Il colpo esploso da una guardia giurata

Un bambino di poco meno di due anni è ricoverato in gravi condizioni in ospedale dopo essere stato raggiunto da un proiettile esploso da una guardia giurata in strada. È accaduto ieri sera a Cortefranca in provincia di Brescia. Il bambino era alla finestra di casa quando è stato raggiunto dal proiettile. Ancora da capire perché la guardia giurata abbia sparato.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Resta al vaglio della autorità giudiziaria la posizione della guardia giurata che nella notte ha esploso il colpo di pistola. Il bambino compirà due anni ad ottobre. Nei confronti della guardia giurata finora non sono stati presi provvedimenti dal pm di turno Benedetta Callea che deve ancora ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

La guardia giurata non era sola ma con due nipotini e non si esclude che stessero sparando ad alcuni cartelli stradali secondo la prima ricostruzione. Possibile che venga disposta una perizia balistica per calcolare la traiettoria del proiettile. «Ho sentito il padre che urlava ‘lo hai ammazzato’ e ho visto la mamma correre in strada con il bambino tra le braccia» ha raccontato un vicino di casa della famiglia del bambino ferito, che è di origine straniera.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Auto resta impantanata nel fango “resistente”: la denuncia dei Verdi

"Comune Nola da anni mette a rischio l’incolumità di automobilisti" La situazione della zona di Boscofangone resta vergognosa e immobile. Ad ogni goccia di pioggia...

Bollette, l’idea del Governo: tassare profitti delle società energetiche. Lega e M5S: serve scostamento di bilancio

Fratelli d'Italia chiede un cambio di passo: «Si rischia lockdown produttivo e industriale» Il governo Draghi starebbe studiando la soluzione più adatta per intervenire in...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook