Federproprietà Napoli

Insulta e picchia la moglie poi la minaccia con una pistola: arrestato

Pubblicità

Nella sua abitazione i militari hanno trovato un piccolo arsenale

Ha dapprima insultato la moglie, poi, dopo averla picchiata le ha puntato contro una pistola ed infine è uscito da casa ma è stato è stato rintracciato poco dopo ed arrestato. E’ accaduto a Caivano, in provincia di Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Protagonista della vicenda un uomo di 40 anni che è stato bloccato dai carabinieri di Crispano lungo via Appia. Il 40enne quando si è reso conto di essere inseguito dai carabinieri ha buttato via l’arma utilizzata per terrorizzare la donna. I militari hanno recuperato la pistola.

L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e detenzione illegale di armi. Nella sua abitazione i militari hanno trovato un piccolo arsenale: una beretta 92fs parabellum con matricola abrasa e 1 proiettile cal. 357 magnum. Poi una pistola a salve, una balestra, un’ascia, un pugnale con lama da 40 cm, una mazza da baseball e 3 carabine ad aria compressa. E ancora un fucile da sub completo di arpione e 2 piante di cannabis.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Governo Draghi. Dimenticate la democrazia, le elezioni e la Costituzione. Ma se tornasse Cossiga…

Dimenticate la democrazia, dimenticate le elezioni, dimenticate la Costituzione. Adesso l’Italia è diventata di fatto una Repubblica fondata sulla pandemia e sulle scadenze europee. Questa...

Governo, Beccalossi: «Il no a Berlusconi conferma l’unico interesse di Pd e M5S: gestire il Recovery»

L'Italia da più di un mese bloccata dalla crisi di Governo con il premier Giuseppe Conte alla ricerca disperata di 'costruttori' che sostengano la...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook