Federproprietà Napoli

Insulta e picchia la moglie poi la minaccia con una pistola: arrestato

Pubblicità

Nella sua abitazione i militari hanno trovato un piccolo arsenale

Ha dapprima insultato la moglie, poi, dopo averla picchiata le ha puntato contro una pistola ed infine è uscito da casa ma è stato è stato rintracciato poco dopo ed arrestato. E’ accaduto a Caivano, in provincia di Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Protagonista della vicenda un uomo di 40 anni che è stato bloccato dai carabinieri di Crispano lungo via Appia. Il 40enne quando si è reso conto di essere inseguito dai carabinieri ha buttato via l’arma utilizzata per terrorizzare la donna. I militari hanno recuperato la pistola.

L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e detenzione illegale di armi. Nella sua abitazione i militari hanno trovato un piccolo arsenale: una beretta 92fs parabellum con matricola abrasa e 1 proiettile cal. 357 magnum. Poi una pistola a salve, una balestra, un’ascia, un pugnale con lama da 40 cm, una mazza da baseball e 3 carabine ad aria compressa. E ancora un fucile da sub completo di arpione e 2 piante di cannabis.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Pnrr, il Governo all’Unione europea: «Più margini di flessibilità nell’attuazione»

Trattativa incrociata riforma Patto stabilità e aiuti di Stato Più margini di flessibilità nell’attuazione del Pnrr e una riforma del Patto di stabilità che non...

Qatargate, plenaria del Parlamento Europeo revoca immunità a Cozzolino e Tarabella

Nessuno dei due deputati si è opposto La plenaria del Parlamento Europeo ha votato oggi a Bruxelles in favore della rimozione dell’immunità degli eurodeputati Marc...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook