Trecento piante di cannabis scoperte nella “Giamaica” della Campania | Video

Erano alte due metri: arrestato 69enne

Oltre 300 piante di cannabis da 2 metri sono state scoperte dai carabinieri di Castellammare di Stabia sui Monti Lattari: un 69enne è finito in manette.

Pubblicità

La piantagione è stata individuata grazie anche al supporto dello squadrone eliportato cacciatori di Calabria e di un drone a guida remota del nucleo investigativo di Napoli.
In particolare, i militari hanno rinvenuto in zona Petrelle 283 piante di ‘cannabis indica’ alte appunto circa 2 metri.

Il proprietario del fondo, Gennaro Paolillo è stato arrestato per produzione di sostanze stupefacenti. Poco lontano, in due aree di coltivazione in terreni demaniali, altre 45 piante e una busta con 100 grammi di marijuana già essiccata e pronta per essere smerciata.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Stupri di Caivano, giudizio immediato per i 7 minorenni indagati

Entro 15 giorni i difensori possono chiedere rito abbreviato Il gip del tribunale dei minorenni di Napoli Umberto Lucarelli ha accolto le richieste della procura...

Armi e droga in casa: intera famiglia indagata nel Napoletano

Tre persone sono state arrestate, una denunciata A Pomigliano d’Arco (Napoli) i carabinieri della locale stazione hanno effettuato un blitz in un’abitazione di via Mauro...