Torre Annunziata, Confcommercio: «Nuova banchina? Evitare che faccia da tappo allo sviluppo»

I commercianti chiedono chiarezza sul progetto e sulle sue finalità

Confcommercio Torre Annunziata comunica che nei prossimi giorni, sarà convocata un assemblea con i sindacati, le associazioni e le parti politiche del territorio, per discutere e prendere posizione rispetto alla delibera che riguarda il finanziamento, per la realizzazione di una nuova banchina, nel porto di Torre Annunziata.

Pubblicità

L’associazione dei commercianti si rende capofila insieme ai sindacati e le parti sociali del territorio, per fare chiarezza su questo progetto e la sua finalità. «Da sempre crediamo – scrive in una nota – che un porto a più destinazioni sia indispensabile per lo sviluppo del territorio, e siccome dalla delibera poco o niente si capisce, riteniamo opportuno fare approfondimenti su questo tema. Scelte sbagliate potrebbero definitivamente condannare la città, a non poter sviluppare qualsiasi tipo di riconversione».

Soprattutto «sbarrerebbe la strada ad altri imprenditori, che potrebbero fare investimenti che guardino ad altri tipi di economia. La paura che dopo la bonifica in atto nella zona Salera, si metta mano, non solo all’ampliamento delle Cisterne, ma la realizzazione della nuova banchina potrebbe solo essere funzionale ancora una volta, al solo imprenditore che da anni detiene il monopolio assoluto del porto di Torre Annunziata. Nelle prossime ore saremo più precisi su data e ora dell’incontro».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ex Ilva, al via il cambio di rotta: scelto il commissario straordinario

Il decreto del ministro delle Imprese Adolfo Urso Commissariamento al via per Acciaierie d’Italia. Il cambio di rotta a «decorrenza immediata» arriva con un decreto...

Scontro frontale tra due auto: 24enne deceduto sul colpo

La dinamica è ancora in fase di accertamento Tragico incidente stradale nella notte, un giovane ha perso la vita. È accaduto a Caivano. Questa mattina...