Federproprietà Napoli

Streaming hot dall’ufficio comunale, bufera a Ercolano. Buonajuto: «Valuteremo il licenziamento

Pubblicità

Sta facendo discutere il servizio di Striscia la Notizia a Ercolano su di una dipendente comunale che trasmetteva dirette porno dall’ufficio comunale

Una dipendente comunale in orario lavorativo si mostra in pose hot attraverso la webcam del pc d’ufficio e il sindaco annuncia provvedimenti disciplinari. Accade a Ercolano, in provincia di Napoli, dove un servizio dell’inviato di Striscia la Notizia trasmesso ieri sera sta suscitando reazioni e dibattiti sui social. Il primo cittadino, Ciro Buonajuto, esprime la sua indignazione. «Ho visto il servizio di ‘Striscia la Notizia’ ed ho provato disgusto, come padre e come rappresentante delle Istituzioni. Quanto è accaduto non ammette nessuna scusante e non resterà impunito» dichiara.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«È vergognoso! Avvieremo subito un procedimento disciplinare nei confronti della dipendente, e di chiunque sia coinvolto, valutandone finanche il licenziamento. Il comportamento di un singolo non può gettare fango su una intera comunità che da anni porta avanti la sua battaglia contro ogni forma di illegalità e che punta su cultura e turismo per mettersi alle spalle un passato difficile» aggiunte.

«Noi tutti non possiamo permettere che l’immagine della nostra Ercolano venga compromessa in questo modo» conclude. «Noi siamo la città delle ville del Miglio d’oro, del fascino suggestivo del parco archeologico, della bellezza naturalistica del Vesuvio e dell’eccellenza tecnologica del Mav. Noi siamo Ercolano».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, stabili i nuovi casi. Dopo 76 giorni di calo, aumentano i ricoveri in terapia intensiva

Stabili i contagi ma tornano ad aumentare (anche se lievemente) le persone in terapia intensiva e i decessi. Lo comunica il dipartimento della Protezione...

Napoli, Nappi (Lega): «Il murale di Siani sta scomparendo, fondo per preservare i simboli»

Per il leghista «la legalità si difende nei fatti, non con le passerelle in occasione degli anniversari» «Il Comune continua a dimenticare i simboli della...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook