Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, Gori presenta il programma per il completamento della rete fognaria ed il recupero della balneabilità

Pubblicità

Gori: «Un nuovo, importante intervento che migliorerà la qualità di vita dei cittadini e contribuirà al risanamento del fiume Sarno e al disinquinamento del golfo di Napoli».

Si è svolto presso il Municipio di Torre Annunziata il tavolo tecnico tra Gori, Ente Idrico Campano e Amministrazione Comunale, per discutere del completamento della rete fognaria e condividere le strategie progettuali da adottare.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Un intervento di cui Gori è soggetto attuatore, finanziato dalla Regione Campania per circa otto milioni di euro, che rientra nel ‘Protocollo Sarno’ siglato tra Regione Campania, Ente Idrico Campano e Gori. L’opera fa parte di un ampio programma per la salvaguardia del mare e dell’ambiente: essa, infatti, una volta ultimata, consentirà di raggiungere sul territorio comunale il 98% di copertura fognaria ed il 100% di copertura depurativa. Al fine di realizzate quest’obiettivo strategico saranno realizzati 7,4 chilometri di infrastrutture fognarie che consentiranno anche l’eliminazione dell’ultimo scarico in ambiente.

Cuciniello: «Potenziamento delle infrastrutture e risoluzione delle criticità ambientali»

«L’impegno di Gori prosegue attraverso le opere che stiamo progettando e realizzando in sinergia con tutti gli enti coinvolti, anche grazie ad una costante attività di dialogo portata avanti per individuare al meglio le esigenze della comunità. Siamo certi, infatti, che la strada da prediligere sia anche quella della condivisione e della collaborazione, con l’obiettivo di contribuire attraverso un operato congiunto al potenziamento delle infrastrutture e alla risoluzione delle criticità ambientali su cui stiamo intervenendo» afferma l’Amministratore Delegato di Gori, Vittorio Cuciniello.

Ascione: «Ci auguriamo che tutte le attività siano espletate in modo celere»

«Si tratta di un intervento molto atteso dai cittadini, che ha come duplice obiettivo il risanamento del fiume Sarno e dei suoi affluenti e il disinquinamento delle acque che bagnano il nostro litorale – dichiara il Sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione – Per questo motivo, ci auguriamo che tutte le attività legate al completamento della rete fognaria, dalla progettazione alla gara d’appalto per l’affidamento dei lavori, siano espletate in modo celere».

Mascolo: «Riusciremo a centrare due traguardi di portata storica»

Pubblicità

«La sinergia tra Ente Idrico Campano, Regione Campania e Gori, continua a produrre risultati importanti. L’ultimo tassello, in ordine cronologico, riguarda il completamento della rete fognaria nel comune di Torre Annunziata. Siamo certi che di questo passo presto riusciremo a centrare due traguardi di portata storica: il disinquinamento del bacino idrografico del fiume Sarno ed il recupero della piena balneabilità delle acque nel golfo di Napoli» conclude il Presidente dell’Ente Idrico Campano, Luca Mascolo.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Carceri, Meloni: «Bonafede si dimetta, scandaloso che 112 mafiosi non siano mai tornati dietro le sbarre»

«È scandaloso che 112 mafiosi e narcotrafficanti scarcerati durante il lockdown non siano mai tornati dietro le sbarre e si trovino ancora ai domiciliari....

Giammarino e Tansi, prove di dialogo tra Napoli e la Calabria

È partito il confronto per un’alleanza tra il candidato sindaco di Napoli Gino Giammarino ed il candidato alla Presidenza della Regione Calabria Carlo Tansi...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook