Federproprietà Napoli

Rincaro bollette, conto alla rovescia per gli aumenti: +29,8% per l’elettricità, +14,4% per il gas

Pubblicità

Scatta il conto alla rovescia per le maggiorazioni delle bollette di luce e gas che peseranno sulle tasche degli italiani a partire da ottobre. +29,8% per l’elettricità, per l’esattezza, e +14,4% per il gas. Rincari previsti nel quarto trimestre, ma ridotti per l’intervento del governo che con un decreto d’urgenza ne ha ridimensionato l’impatto per 29 milioni di famiglie e 6 milioni di microimprese

Pubblicità Federproprietà Napoli

A fare i conti è l’Arera, che in un comunicato spiega come «la straordinaria dinamica dei prezzi delle materie prime verso i massimi storici – ancora in forte crescita per la ripresa delle economie dopo i ribassi dovuti alla pandemia e le difficoltà nelle filiere di approvvigionamento – e le alte quotazioni dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato ad un aumento superiore al 45% della bolletta dell’elettricità e di oltre il 30% di quella del gas».

L’aumento per la famiglia tipo, spiega Arera, «che ha consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW; per il gas i consumi sono di 1.400 metri cubi annui, in tutela sarà infatti ridotto a +29,8% per la bolletta dell’elettricità e a +14,4% per quella del gas (grazie anche alla riduzione dell’Iva contenuta nel decreto)».

Arera: «Necessario un continuo lavoro per sfruttare tutte le opportunità per una riduzione strutturale dei costi energetici»

Per il presidente dell’ARERA, Stefano Besseghini: «siamo in presenza di un ulteriore incremento del costo delle materie prime, più ampio ed imprevedibile del precedente. L’intervento del governo, cui abbiamo fornito il necessario supporto tecnico, ammorbidisce gli effetti in una fase delicata della ripresa per proteggere i consumatori più fragili. Accanto all’attenzione alle famiglie in più grave difficoltà, è ormai evidente l’ampia percentuale di famiglie e imprese che, pur essendo “nella media”, fatica a sopportare la quotidianità. È a maggior ragione necessario un continuo lavoro per sfruttare tutte le opportunità per una riduzione strutturale dei costi energetici».

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Non solo Coronavirus, l’attività del Pascale non si ferma: 42 operazioni in meno di 2 mesi

Nonostante l'emergenza Coronavirus, nessuna battuta d'arresto per l'attività operatoria del polo oncologico 'Pascale' di Napoli: in meno di due mesi eseguiti 42 operazioni di...

Un drone precipita nel carcere di Avellino: trasportava mezzo chilo di ‘erba’

Il drone è precipitato, probabilmente per un'avaria o per una manovra errata, nel cortile dei passeggi del Nuovo Padiglione del carcere di Avellino Un drone...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook