Federproprietà Napoli

Amministrative, a Napoli flashmob di Libera Campania: camorra fuori dai Palazzi

Pubblicità

L’associazione chiede che tutti i candidati a sindaco e consigliere comunale alle prossime elezioni in Campania sottoscrivano il patto contro la camorra

Flashmob di Libera Campania stamattina davanti alla sede del Comune di Napoli per chiedere un patto contro la camorra in vista delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre. La campagna ‘100 passi in 100 giorni contro camorre, corruzione e clientele’ propone un patto ai candidati e alle candidate alla carica di sindaco e di consigliere comunale di tutti i Comuni della Campania chiamati al voto.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il patto contiene sei proposte che la rete di associazioni dell’antimafia sociale ritiene prioritarie nella lotta alle camorre: politiche sociali, beni confiscati, educazione, memoria delle vittime innocenti, trasparenza e anticorruzione, usura, racket e gioco d’azzardo. Sei proposte per rigenerare le città, per un piano per la giustizia sociale e ambientale.

«Nel nostro Paese e nella nostra regione abbiamo assistito più volte a patti tra camorre, politica e imprenditoria – ha affermato Mariano Di Palma, referente regionale di Libera – È il momento di voltare pagina e noi siamo qui a chiedere pubblicamente di fare un patto chiedendo a tutte e tutti i candidati un impegno concreto contro camorre, corruzione e clientele, di sottoscrivere un patto con la ‘Buona Politica’ attraverso sei proposte di delibere da approvare per sradicare realmente i mali del nostro territorio e non trattarli sempre come scandali o emergenze»

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Processo Eco4, l’Appello condanna Nicola Cosentino: 10 anni di reclusione

La Corte di Appello di Napoli ha condannato a dieci anni di carcere l'ex sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino, nel cosiddetto processo Eco4 in cui...

Coronavirus, Conte proroga l’emergenza che non c’è per salvare poltrona e Governo

E quindi alla fine tanto tuonò che 'quasi' piovve. La seconda ondata di contagi, che sembra ricercata, voluta e agognata non arriva, le ipotesi...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter