Federproprietà Napoli

Alta tensione a Napoli est, ordigno esplode durante la notte: danneggiate 8 vetture

Pubblicità

Ancora alta tensione nel quartiere Ponticelli, nella zona est di Napoli. Questa notte una nuovo ordigno è stato fatto esplodere da ignoti in via Esopo. Nella deflagrazione sono rimaste danneggiate ben otto automobili presenti in zona.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Poggioreale e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Napoli che ora stanno indagando sull’accaduto per tentare di ricostruire l’intera vicenda e risalire così alla mano che ha piazzato l’ordigno. Il luogo dove si è verificata l’esplosione si trova nei pressi di un rione considerato dagli inquirenti la roccaforte del clan De Martino.

L’ennesimo atto intimidatorio dopo gli spari quanto accaduto la scorsa notte in via Vera Lombardi dove sono stati esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco ed è stata fatta deflagrare un bomba carta sotto l’auto di Francesco Clienti, 55enne di Ponticelli, ex Sarno e suocero di uno dei De Martino, i cosidetti ‘Xx’, in guerra con l’alleanza De Luca Bossa-Casella come riporta il quotidiano ‘Il Roma’.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Consultazioni, alle 10.30 si comincia con il gruppo ‘Per le Autonomie’ | Segui la diretta

Inizia alle 10.30 la lunga giornata del presidente della Repubblica Sergio Mattarella che anche oggi ascolterà le riflessioni dei rappresentati politici in merito alla...

Schiano (FdI): «Da Arcuri solo confusione. La Campania assuma dalle graduatorie per rafforzare il sistema sanitario»

L'emergenza Coronavirus in Italia sembra essere in un momento di stasi. Per sconfiggere il virus, il Governo e la Regione Campania sperano nell'efficacia dei...

Gli articoli più letti

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter