Covid-19, in Campania 1.823 contagi e 35 decessi. Parte la campagna vaccinale per le persone fragili

Sono 1.823 i nuovi contagi da Covid-19 in Campania, è quanto emerge dal bollettino dell’Unità di Crisi del 15 marzo 2021. Dei 1.823 casi 112 sono stati identificati da test antigenici rapidi. Le persone che presentano sintomi sono 607. I tamponi esaminati nella giornata di ieri sono 12.652 (di cui 1.255 antigenici). Cresce il rapporto positivi-tamponi esaminati anche in virtù del calo di test effettuati la domenica. Oggi l’indice è al 14.40%, ieri era 10,96%.

Pubblicità

I decessi riportati dal bollettino sono 35, 17 nelle ultime 48 ore, 18 in precedenza ma registrati ieri. Le vittime totali arrivano così a 4.719. Guarite altre 1.737 persone per un totale di 203.680.

Nessuna variazione per le persone ricoverate in terapia intensiva, anche oggi sono 161 mentre aumentano a 1.543 (+14) i ricoverati con sintomi. I contagi dall’inizio dell’emergenza arrivano a quota 305.445 (di cui 10.818 antigenici). I tamponi esaminati da marzo 2020 sono 3.263.727 (di cui 164.268 antigenici)

Pubblicità Federproprietà Napoli

Da mercoledì la campagna vaccinale sarà aperta a tutti i pazienti fragili. Lo spiega una nota della Regione. «I medici di medicina generale devono inserire sulla piattaforma telematica della Regione Campania le adesioni alla campagna vaccinale dedicata, come da protocollo del Ministero della Salute, ai pazienti di elevata fragilità (Categoria 1: persone estremamente vulnerabili, disabilità grave). Seguirà la convocazione presso i centri abilitati alla somministrazione. I tempi delle vaccinazioni (Pfizer) saranno legati alla disponibilità dei vaccini».

Sempre da mercoledì prossimo sarà aperta la piattaforma (link) per le adesioni alla campagna vaccinale riservata alla categoria degli insegnanti (scuola e università) e personale Ata che risiedono in Campania ma svolgono il proprio lavoro fuori regione.

Coronavirus Campania

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Cappelle votive del clan Contini per raccogliere i soldi delle questue

Fatte costruire a Napoli abusivamente dai referenti di zona Cappelle votive di santi e madonne, fatte costruire a Napoli abusivamente dai referenti di zona del...

Faida di Scampia, nuove accuse per il boss Raffaele Amato

Il capo degli Scissionisti raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere per armi, omicidi e ferimenti I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli hanno...