Federproprietà Napoli

Sant’Antimo, frattura la mascella a un coetaneo per 20 euro: 22enne arrestato

Pubblicità

Ha malmenato con calci e pugni un coetano. Lo ha colpito fino a fratturagli la mascella per un debito di 20 euro. A Sant’Antimo, in provincia di Napoli, un 22enne è stato arrestato questa mattina dai militari dell’Arma per un’aggressione avvenuta la scorsa estate.

Pubblicità Federproprietà Napoli

I fatti risalgono alla notte del 23 agosto scorso. Il 22enne, insieme a un’altra persona in corso di identificazione, dopo un litigio davanti a un bar di San’Antimo, iniziò a colpire il suo coetaneo con calci e pugni perché non aveva saldato un debito di venti euro per l’acquisto di droga.

Le indagini dei carabinieri, svolte anche grazie alla visione delle immagini di videosorveglianza e a testimoni, hanno permesso di raccogliere plurimi elementi indiziari che sono stati avvalorati dal Gip che ha emesso il provvedimento.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Rifiuti in Campania, Strasburgo: «Italia dimostri che emergenza è finita»

Le autorità europee bacchettano l'Italia: non fornisce informazioni richieste dal 2019 Le autorità italiane «devono fornire senza indugio» informazioni sulla gestione dei rifiuti in Campania...

Conte si salva con una maggioranza risicata, ma ora «ha da passà ‘a nuttata»

E adesso che succede? «Ha da passà ‘a nuttata». Chi pensava che il voto di fiducia al Senato potesse fare finalmente un po' di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook