Federproprietà Napoli

Crotone-Benevento. I calabresi si rilanciano, le streghe smarriscono le ‘scope’

Pubblicità

Diciamola tutta. Non è stata assolutamente le migliore prestazione offerta dal Benevento in questo campionato. Ritmo lento, nessuna, o quasi, giocata di qualità, lanci lunghi, calci piazzati e tanti errori di misura.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ciò nonostante le streghe hanno effettuato ben 17 tiri in porta, ricavandone però un solo gol, ma alla fine della partita, mentre al Crotone sono bastati 3 tiri e mezzo per realizzarne 4. La squadra di casa ha saputo difendersi con tanti uomini e colpire in ripartenza sfuttando al meglio la velocità di Messias tra le linee. Partita decisamente negativa per Glik che al 4° ha infilato la propria rete, poi intorno alla mezzora con un altro errore in copertura ha consentito a Simy di raddoppiare in contropiede.

Il tutto mentre, dalla parte opposta, il portiere rosso blu Cordaz, prima ha bloccato Insegne (che nell’azione si è infortunato ed è stato costretto ad uscire, lasciando il posto a Caprari) e poi si è ripetuto su una mezza rovesciata al volo di Hetemaj.

Nella ripresa il Benevento prova a riprendere in mano il gioco puntando sul possesso palla. Ma è un possesso lento e leggibile, percui per difendersi al meglio al Crotone basta giocare con ordine, facendo densità nella propria metà campo e ripartendo.

Pubblicità

Il che consente alla squadra di Stroppa di contenere senza affanni la reazione degli uomini di Inzaghi e arrotondare ulteriormente il risultato con Simy, bravo a firmare il tris su assist di Riviere. Un gioiello che mette in cassaforte il risultato e l’ultima mezz’ora diventa una passeggiata. Perché, poi Vulic firma il poker con un’altra perla dal limite dell’area. Poi al 38° del secondo tempo il gol della bandiera di Iago Falque.

Leggi anche:  Crollo al cimitero di Poggioriale, allo studio il piano per il recupero delle salme

Può succedere, ma le streghe devono stare attente, il campionato è ancora lungo e la salvezza – che, pure, loro sono in grado di raggiungere con notevole anticipo se non si montano la testa – ancora lontana. Da parte sua il successo è un toccasana che consente al Crotone di avvicinare le squadre che lo precedono, dimostrando inoltre che la retrocessione è tutta ancora da decidere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Per Conte è uno scostamento di bilancio. In realtà è uno “spostamento” di problemi

Giuseppi Conte ce l'ha fatta. Con un'altra dose di silicone ha riattaccato i cocci del governo giallorotto ed è riuscito a spostare di un...

Bimbo annegato a Torre del Greco, città sotto choc. La madre finita in un tunnel: «Preoccupata per un ritardo mentale»

La donna è rinchiusa nel carcere femminile di Pozzuoli Nella zona di località La Scala - dove domenica sera ha perso la vita il piccolo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook