Puglia, pusher con reddito di cittadinanza: sequestrati 625 mila euro nel Leccese

La squadra mobile della Questura di Lecce e il commissariato di Taurisano, coadiuvati da unità cinofila della Polizia di stato di stanza a Brindisi, hanno sequestro più di 625mila euro in contanti rinvenuti nell’abitazione di un uomo di 39 anni di Taviano, beneficiario del reddito di cittadinanza.

Pubblicità

L’uomo, che è stato denunciato a piede libero, è sospettato di aver ceduto sostanze stupefacenti a un commerciante incensurato del sud Salento, quest’ultimo arrestato lo scorso novembre dai carabinieri perché trovato in possesso di un ingente quantitativo di droga.

Il denaro era nascosto nell’abitazione del 39enne, prevalentemente occupata dalla madre, anche lei beneficiaria del reddito di cittadinanza. Nello stesso appartamento sono stati trovati strumenti tipici per il confezionamento e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Setaro

Altri servizi

In Campania è allarme per i giochi d’azzardo online: primi in Italia

Nella regione oltre 3.300 soggetti sono in cura per gioco d’azzardo. Nel web pochi controlli Il primo posto per il gioco online in Italia è...

«Parole di De Luca violente e divisive: lo Stato non isoli don Patriciello»

L'affondo dell'onorevole Bicchielli all'evento «Popolari e moderati in Europa» Un’Europa che metta al centro politiche a favore della natalità e a sostegno della famiglia, con...