Federproprietà Napoli

Campania, al Cardarelli di Napoli una tenda da 20 posti letto per il Covid-19

Pubblicità
Pubblicità

Una tenda integrativa all’ospedale Cardarelli di Napoli per allargare la disponibilità di posti letto di degenza per i casi ‘sospetti’ di Covid-19. La sistemazione provvisoria è stata costruita dai volontari della Croce Rossa di Napoli e dal personale dell’NPI – nucleo pronto intervento CRI di Salerno. La struttura è stata costruita nella parte posteriore del pronto soccorso dell’ospedale, in un parcheggio ora liberato, e potrà ospitare 20-25 letti probabilmente a partire da mercoledì, in modo da alleggerire l’obi (Osservazione breve) da pazienti non gravi.

«Qui verranno – spiega il direttore generale del Cardarelli Giuseppe Longo – i soggetti ‘sospetti’, che affollano il pronto soccorso. Il paziente verrà ospitato temporaneamente nella tenda che è una struttura ad alta flessibilità e movimentazione e ci permette di essere veloci nel liberare dalle barelle i pazienti che arrivano».

«Continuiamo a registrare tra i 150 e i 200 accessi al giorno e questa struttura alleggerisce l’intera complessità del pronto soccorso dandoci la possibilità e il tempo di capire se sono pazienti covid o non covid e di definire il percorso assistenziale che sia da ricovero o da assistenza domiciliare o da strutture residenziali se non hanno sintomi» conclude Longo.

La tendostruttura sarà gestita dai medici del Cardarelli, è riscaldata e ha pareti di alluminio, pavimento di legno e un tetto del materiale delle tende. Si tratta della prima di un primo lotto di cinque, come spiega Italo Giulivo, direttore generale della protezione civile della Campania e coordinatore dell’Unità di Crisi regionale contro il Covid-19.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Il Tar Campania sospende ancora un’ordinanza di de Magistris. Niente ampliamento delle concessioni

Il Tar Campania ha accolto il ricorso presentato dal comitato 'Chiaia Viva e Vivibile' contro il Comune di Napoli ed ha sospeso gli effetti...

Coronavirus, buoni spesa del Comune di Napoli: entro Pasqua aiuti per 6mila napoletani

Il Comune di Napoli ha inviato i primi mille Pin a cittadini beneficiari dei buoni spesa; nella giornata di domani ne saranno inviati altri...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook