Federproprietà Napoli

Campania, riscuotevano tassa di soggiorno ma non la versavano al Comune: 16 albergatori denunciati

Pubblicità

Sedici albergatori di Forio d’Ischia riscuotevano la tassa di soggiorno ma poi non la versavano nelle casse comunali. E’ quanto ha accertato il comando provinciale della guardia di finanza di Napoli che, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla seconda sezione della procura della Repubblica, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo per il reato di peculato per un ammontare di oltre 760mila euro nei confronti degli albergatori.

Pubblicità Federproprietà Napoli

La tenenza di Ischia ha verificato irregolarità commesse nel mancato versamento dell’imposta di soggiorno, per gli anni 2018 e 2019, da parte delle strutture ricettive operanti a Forio che non presentavano al Comune le dichiarazioni della tassa di soggiorno che invece riscuotevano e non versavano nelle casse comunali.

L’attività investigativa e l’analisi della documentazione acquisita ha consentito la ricostruzione, per ogni singola struttura, dell’importo esatto spettante alle casse comunali. I gestori degli alberghi sono stati denunciati per peculato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Caserta, nel Centrodestra non mancano le punte di diamante. Perché tanti ritardi nella scelta del candidato?

Il parterre è di elevatissimo profilo politico-amministrativo, non si comprendono i ritardi, i tentennamenti a palesare i propri intendimenti Nell’attesa che un nuovo vertice nazionale...

Campania, de Magistris contro De Luca: «Mascherina h24 non fa bene. Propaganda del lanciafiamme è evaporata»

L'ordinanza della Regione Campania, a firma del governatore De Luca, che rende obbligatorio l'uso della mascherina tutta la giornata (anche all'aperto, indipendentemente dal distanziamento...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale