Federproprietà Napoli

Napoli, all’Ospedale del Mare un hotel per i positivi al Covid-19 in isolamento

Pubblicità

E’ stata firmata oggi la delibera di giunta della Regione Campania per l’apertura della residenza per l’isolamento Covid-19 all’Ospedale del Mare. La residenza accoglierà persone positive, che devono stare in isolamento ma non possono passare la quarantena in casa.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’hotel annesso all’Ospedale del Mare non era finora infunzione perché, spiegano dall’Asl Napoli 1, il nosocomio è Dea di II livello da poco e quindi l’albergo non avrebbe avuto una risposta forte dal mercato. L’hotel per la degenza aprirà la prossima settimana e sarà gratuito.

In questi giorni si stanno completando gli arredi delle 22 stanze per piano che potranno ospitare tra gli 88 e i 176 positivi al covid. Le stanze saranno doppie per i congiunti e singole per persone che si recheranno apassare l’isolamento lì da sole.

Ogni stanza ha il wifi, il bagno e la tv e ci saranno infermieri ma non medici: l’albergo è infatti inteso come isolamento domiciliare e quindi in caso dipeggioramento i pazienti, informano dalla Regione, contatteranno il proprio medico di base o in caso di gravi esigenze possono chiedere all’infermiere di chiamare il 118 che può portare il paziente in ospedale. L’hotel per i positivi fornirà gratuitamente anche il vitto e la pulizia delle stanze.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Falso delivery per trasportare ‘bionde’ di contrabbando a Napoli

Polizia Locale sequestra zaino con 400 pacchetti La polizia municipale di Napoli ha intercettato un falso delivery che trasportava sigarette di contrabbando: a fare la...

Per lavoratori autonomi ed ex un triste 1° Maggio, con il Covid più disuguaglianze

La CGIA di Mestre denuncia un 1 maggio triste per lavoratori autonomi ed altrettanti ex lavoratori: dal febbraio del 2020 l’occupazione del popolo delle...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook