Federproprietà Napoli

Il momento difficile di De Luca continua: segnalato all’antiriciclaggio per la casa salernitana

Non si può certo dire che, il governatore Vincenzo De Luca, stia attraversando un momento particolarmente tranquillo. Dopo la notizia dell’inchiesta a suo carico della Procura di Salerno, per i quattro autisti del comune di Salerno che ha inserito nel proprio staff a Santa Lucia, operazione sulla quale è aperto anche un fascicolo alla Corte dei conti, ora si è visto cadere addosso la pesantissima tegola di una segnalazione di operazione sospetta all’antiriciclaggio della Banca d’Italia: avrebbe pagato per l’acquisto della sua casa salernitana, in via Vicinanza, ben 70.000 euro in più del prezzo indicato nel contratto.

La segnalazione – stando ad un’inchiesta di Fabio Amendolara e Simone Di Meo, apparsa sul quotidiano ‘La Verità‘ di questa mattina – risale al maggio del 2019, consegue ad una verifica interna dell’Unità d’informazione finanziaria dell’istituto di credito su un conto corrente cointestato a lui ed al figlio maggiore Piero deputato Pd (già coinvolto in un processo per bancarotta fraudolenta per il fallimento della Ifil, società satellite del pastificio Amato che, secondo gli inquirenti era in contatti d’affari sia con il comune che con il pastificio).

Insieme al figlio minore Roberto, ex assessore comunale di Salerno di professione commercialista già incappato in un’inchiesta dell’antimafia per smaltimento dei rifiuti, poi finita nel nulla, ma che ne avrebbe – a detta degli amici – compromessa l’ascesa politica. Non, però, quella professionale che, di contro, è proseguita felicemente, producendo altri giri d’affari e di denaro anch’essi finiti sotto i riflettori dei risk manager bancari.

«Le opacità di De Luca sono troppe ed emergono quotidianamente. Non c’è giorno senza scandalo – ha dichiarato il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di FdI in Campania – per il governatore uscente, che deve fare immediata chiarezza. Ora De Luca sosterrà che è la campagna elettorale ma, al netto delle vicende del giorno, la trasparenza non è mai stata la specialità della casa. Nè come sindaco, nè come governatore».

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Il Centrodestra insieme in piazza, il 2 giugno «per dare voce al dissenso»

Il Centrodestra si appresta, il 2 giugno, a sfilare unito a Roma e nei capoluoghi italiani per la manifestazione di protesta organizzata per il...

Migranti, trasbordate 180 persone dalla Ocean Viking alla Moby Zaza. Tutti negativi al Coronavirus

Sono stati tutti trasbordati sulla nave Moby Zaza, al porto di Porto Empedocle (Agrigento), i 180 migranti che erano a bordo della nave Ong...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook