Federproprietà Napoli

Brindisi, aggredito con l’acido dalla moglie: 52enne muore dopo un mese di agonia

Pubblicità

E’ morto a causa delle gravi ferite riportate l’uomo di 52 anni di Brindisi, colpito il 3 agosto scorso dall’acido lanciatogli dalla moglie mentre erano in auto. Era ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale ‘Perrino’ con ustioni sull’80% del corpo. Anche la donna, 51 anni, con problemi psichici, riportò lievi ustioni alle mani e venne arrestata dalla Polizia.

Pubblicità Federproprietà Napoli

A quanto ricostruito dalla polizia, la 51enne aggredì il marito al culmine di una lite avvenuta per strada, al rione Commenda di Brindisi, gettandogli addosso l’acido utilizzato per disostruire le tubature. La scena fu stata ripresa dalle telecamere di attività commerciali della zona. L’uomo riuscì a fuggire e a chiedere aiuto in un negozio di casalinghi, soccorso dai passanti. Poi fu condotta in prognosi riservata all’ospedale dove oggi è deceduto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Economia, Istat: «Persi 470mila posti di lavoro nel secondo trimestre. 841mila sul 2019»

Nel secondo trimestre del 2020 gli occupati sono diminuiti, a causa dell'emergenza sanitaria e del lockdown, di 470.000 unità rispetto al primo trimestre e...

Asili nido, giardinetti e scuole aperte il pomeriggio. Gli impegni dei presidenti delle Municipalità di Napoli

I presidenti sono stati intervistati dalla Cooperativa Sociale Eco che ha come mission guardare il mondo con gli occhi dei bambini Asili nido, apertura delle...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter