Federproprietà Napoli

Alex Zanardi in terapia intensiva al San Raffaele, i medici: «Le condizioni sono instabili»

Pubblicità

Alex Zanardi è arrivato all’ospedale San Raffaele di Milano, trasferito presso l’Irccs del gruppo San Donato dal centro di riabilitazione Villa Beretta di Costa Masnaga (Lecco). La direzione sanitaria dell’ospedale Valduce di Como, al quale fa capo Villa Beretta, aveva parlato di «condizioni instabili» dell’atleta, che avevano fatto decidere per il trasferimento. Zanardi sarebbe ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica del San Raffaele.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi – si legge in una nota del direttore sanitario aziendale del Valduce – dopo opportune consultazioni con il dottor Franco Molteni, responsabile del Dipartimento di Riabilitazione specialistica Villa Beretta» di Costa Masnaga (Lecco), «dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento» dell’atleta, «con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano. Fin d’ora – conclude la direzione – si precisa che non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Leggi anche:  Vladimir Putin 'avvisa' la Finlandia: «Entrare nella Nato un errore»

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Dal parco Verde di Caivano la droga per le province di Napoli e Caserta

Maxi blitz dei carabinieri che hanno arrestato 40 persone Quaranta persone finite in carcere tra le province di Caserta e Napoli per associazione a delinquere...

Emergenza casa, Cardamuro (FI): «Demolizione Cardito grave atto di ingiustizia sociale»

«La demolizione del fabbricato di via Carditiello a Cardito, le cui macerie cadranno sulla pelle di decine di cittadini tra i quali un disabile,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook