Alex Zanardi ha concluso il primo ciclo di cure: buoni i risultati

Il medico: «È una persona con una carica immensa»

Alex Zanardi ha terminato il primo ciclo del percorso di cura al centro iperbarico di Ravenna, dove è stato impegnato per tutto il mese di gennaio in terapie volte al suo recupero dopo l’incidente del 19 giugno 2020 quando si scontrò contro un camion con la sua handbike nel Senese. Lo riporta il Corriere di Romagna.

Pubblicità

Le cure, stando a quanto trapela, avrebbero avuto buoni risultati e in primavera l’atleta dovrebbe tornare al centro per un secondo ciclo, più breve. Il direttore del centro, Pasquale Longobardi, contattato dal quotidiano romagnolo, ha affermato: «Posso dire che di certo Alessandro è una persona con una carica immensa: l’ha trasmessa lui a me. Si è presentato qui con una grande voglia di lavorare. Si è trattato di un mese impegnativo per noi ma soprattutto per lui, alla fine aveva comprensibilmente voglia di tornare a casa».

Zanardi, secondo quanto riportato, si è sottoposto a fisioterapia in camera iperbarica. «Si tratta di una procedura medica più efficiente della normale fisioterapia – spiega Longobardi – il paziente viene stimolato con una miscela di ossigeno ed elio mentre svolge gli esercizi». Dei risultati ci sarebbero stati, afferma il direttore del centro senza entrare nel merito.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Amministrative, un morto tra i firmatari di una lista elettorale nel Casertano

L'uomo deceduto da un anno Figura anche un uomo deceduto tra i sottoscrittori di una lista presentata per le elezioni comunali di Casal di Principe...

Napoli, spara tra la folla poi si barrica in casa: 40enne disarmato dalla polizia

Alcuni colpi di pistola si sono andati a infrangere in una vetrata Panico tra bambini e mamme questa mattina nel quartiere di Chiaiano a Napoli...