Federproprietà Napoli

Mafia, blitz contro i presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro. Quindici indagati

Un blitz all’alba ha sferrato un nuovo colpo alla rete di presunti fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro. La squadra mobile di Trapani ha arrestato due persone ritenute dagli inquirenti vicine al capomafia. In manette sono finiti Giuseppe Calcagno di 46 anni, di Campobello di Mazara (Trapani), e Marco Manzo, 55 anni, di Campobello di Mazara, indagati per associazione di tipo mafioso ed estorsione.

Perquisita anche l’abitazione di Castelvetrano, residenza anagrafica del latitante Messina Denaro. Quindici persone sono accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, detenzione di armi e favoreggiamento della latitanza del boss mafioso. Tra gli indagati c’è anche il boss latitante Matteo Messina Denaro: ricercato dal 1993, è indagato nell’ambito dello stesso procedimento penale per tentata estorsione. 

L’indagine, denominata ‘Ermes Fase 3’, «ha disvelato che i 15 indagati, membri o contigui dei mandamenti mafiosi di Mazara del vallo e di Castelvetrano, si sono adoperati per garantirne gli interessi economici, il controllo del territorio e delle attività produttive da parte dell’associazione e per aver favorito, in passato, la comunicazione riservata con il latitante Matteo Messina Denaro», dicono gli inquirenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Omicidio di Colleferro, il ‘branco’ denunciato per aver percepito il reddito di cittadinanza

Si attesta intorno ai 33 mila euro la cifra che i quattro del branco di Colleferro, arrestati per la morte del giovane Willy Monteiro...

Lampedusa e Linosa, il Governo sospende i tributi

Arrivano le tanto attese misure per Lampedusa, alle prese con l'emergenza migranti. Il Cdm ha infine approvato un decreto con misure economiche a favore...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...