Federproprietà Napoli

Gragnano, 17enne ucciso a coltellate dopo una lite: fermati due giovani

Pubblicità

La polizia ha arrestato i due presunti responsabili dell’omicidio, a colpi di coltello, del 17enne Nicholas Di Martino, e del tentato omicidio di Carlo Langellotti, 30enne cugino di Nicholas, avvenuti il 25 maggio scorso a Gragnano (Napoli).

Pubblicità Federproprietà Napoli

Si tratta di Ciro Di Lauro, 21 anni, e Maurizio Apicella, 20, identificati dagli agenti della squadra mobile di Napoli e del commissariato di Castellammare. I due sono stati trasferiti nel carcere di Secondigliano. Una pista del movente del delitto, scaturito da una lite, sarebbe quella di un contrasto nello spaccio di droga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Foggia, finanziere narcotizzato e derubato della pistola in un seggio

Un militare della Guardia di Finanza in servizio al seggio elettorale Parisi-De Santis di Foggia ha subito il furto della pistola di ordinanza la...

Covid-19, ristoratori in protesta: corteo di autovetture sull’A1. Code per chilometri

I ristoratori campani questa mattina hanno protestato con un corteo di decine di autovetture che ha percorso per alcuni chilometri l'autostrada A1 verso Roma,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook