Federproprietà Napoli

Gragnano, 17enne ucciso a coltellate dopo una lite: fermati due giovani

Pubblicità

La polizia ha arrestato i due presunti responsabili dell’omicidio, a colpi di coltello, del 17enne Nicholas Di Martino, e del tentato omicidio di Carlo Langellotti, 30enne cugino di Nicholas, avvenuti il 25 maggio scorso a Gragnano (Napoli).

Pubblicità Io sono Giorgia

Si tratta di Ciro Di Lauro, 21 anni, e Maurizio Apicella, 20, identificati dagli agenti della squadra mobile di Napoli e del commissariato di Castellammare. I due sono stati trasferiti nel carcere di Secondigliano. Una pista del movente del delitto, scaturito da una lite, sarebbe quella di un contrasto nello spaccio di droga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Ascione senza quote rosa. Giunta a rischio decadenza

Degli attuali sette membri della giunta comunale di Torre Annunziata soltanto uno è una donna, l'assessora al Bilancio e al Patrimonio Emanuela Cirillo. Per...

Amministrative Caserta, per la riconferma a sindaco Marino ha per alleato il Covid-19. Come De Luca alla Regione

Al tempo del coronavirus seconda ondata, in attesa del mutante inglese, tra i proclami di Conte e i piani vaccino di Arcuri, ascoltare le...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale