Federproprietà Napoli

Santoro e Rispoli (FdI): «Dopo l’annuncio, Asia non rispetta il programma di sanificazione delle strade di Napoli»

Pubblicità
Santoro - Sanificazione strade
Andrea Santoro, consigliere comunale di Napoli

«Molti cittadini ci hanno segnalato che il programma di interventi straordinari sul territorio con la pulizia e la sanificazione delle strade di Napoli non viene rispettato» hanno dichiarato Andrea Santoro e Luigi Rispoli, rispettivamente Consigliere Comunale e Dirigente nazionale di Fratelli d’Italia.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Il Comune di Napoli – hanno continuato i due esponenti del partito di Giorgia Meloni – per il tramite di Asia, ha nei giorni scorsi annunciato un’operazione di igienizzazione e sanificazione massiva delle strade comunali. Utilizzando il personale ed i mezzi della ASL Napoli 1 Centro e di Asia Napoli in 7 giorni avrebbero dovuto provvedere al ‘lavaggio’ ed alla ‘disinfezione’ con l’utilizzo di appositi prodotti per un’azione di prevenzione ambientale e riduzione del rischio nell’ambito del programma di interventi straordinari necessari ad affrontare l’emergenza Covid-19 su tutto il territorio comunale».

«Ebbene, numerosi cittadini ci hanno contattato per dirci che nella giornata stabilita per il loro quartiere dei mezzi lavastrade e dei cannoncini per la vaporizzazione del sanificante non ne hanno visto neanche l’ombra nonostante avessero atteso affacciate dai balconi. E’ il caso per esempio – hanno continuato Santoro e Rispoli – della zona delle Case Nuove, il rione che si trova alle spalle dell’ospedale Loreto Mare, che da programma doveva essere oggetto degli interventi annunciati nella giornata del 14/03, dove forte era stata la richiesta per ottenere questo intervento e dove, invece, non si è visto nessuno».

Luigi Rispoli - Sanificazione
Luigi Rispoli, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia

«Non vorremmo – dicono – che questo dell’intervento sulle strade sia l’ennesimo annuncio fine a se stesso di de Magistris e della sua giunta perché, dato il momento che viviamo e l’ansia dell’intera comunità per ciò che stiamo vivendo, sarebbe veramente gravissimo e da stigmatizzare». «Domani (oggi, ndr) contatteremo l’Asia – hanno concluso Santoro e Rispoli – per chiedere conto del mancato intervento e per sapere se il programma continua regolarmente oppure se ci dobbiamo rivolgere alla Protezione Civile per supplire all’ennesima carenza dell’amministrazione de Magistris».

Leggi anche:  Medvedev: «La Russia utilizzerà armi nucleari se necessario. Non è un bluff»
Pubblicità

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Clan Mallardo, carabiniere troppo «impiccione»: indagati progettavano il pestaggio

I retroscena sull'operazione che ha condotto in carcere 9 persone Preoccupati dalle indagini che stava svolgendo progettavano di appostarsi davanti l’abitazione di un carabiniere per...

Vaccino Astrazeneca, lotto bloccato dall’Aifa. Sequestri a Napoli e Modena. Militare muore dopo una dose: 10 indagati

La Procura di Siracusa sta indagando sulle ragioni della morte del militare Stefano Paternò, in servizio ad Augusta (Sr), di 43 anni, originario di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook