Incidente sul lavoro nel Napoletano: operaio 44enne senza scampo

È precipitato dal tetto di un capannone

Un uomo di 44 anni, Giuseppe Lisbino, residente a Frattaminore, nel Napoletano, è deceduto nel pomeriggio di ieri in un incidente sul lavoro avvenuto ad Arzano. L’operaio di una ditta impegnata in lavori di installazione di pannelli fotovoltaici, per cause in corso di accertamento, è precipitato dal tetto del capannone da un’altezza di circa 10 metri. Sul posto anche il 118 che ha constatato il decesso dell’uomo. Indagini in corso da parte dei carabinieri di Arzano coadiuvati dal personale dell’Asl.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Donna trovata morta a Ischia, il gip spedisce in carcere il 40enne

I legali dell'indagato: «L’amava, sta molto male per quello che è successo» Ha risposto alle domande del gip Fabio Provvisier e si è difeso, Ilia...

Ucciso e sciolto nell’acido per errore: i boss dei Polverino condannati a 30 anni di carcere

Condanna anche per il collaboratore di giustizia Roberto Perrone Carlo Nappi e Salvatore Cammarota, due figure di spicco del clan Polverino di Marano, sono stati...