Equo compenso, Varchi (FDI): «Evitare proletarizzazione professioni»

La deputata: «Fronteggiare bassi guadagni e sistema fiscale a tratti iniquo per i professionisti»

«Quella sull’equo compenso è una battaglia per evitare la proletarizzazione delle professioni. Come promesso in campagna elettorale, abbiamo ottenuto che il provvedimento in questione, che reca la firma del presidente del Consiglio Meloni, dopo lo stop a causa della fine anticipata della legislatura, riprenda il suo corso verso la definitiva approvazione». Lo dichiara Carolina Varchi, capogruppo in commissione giustizia e relatrice del provvedimento.

Pubblicità

«L’intento è quello di cogliere le sfide di questo tempo e rispondere con soluzioni pragmatiche e realistiche alle difficoltà di categorie professionali. Non promettiamo miracoli, ma certamente porteremo avanti gli impegni presi in campagna elettorale, a partire dalla necessità di compensi adeguati e riduzione delle tasse, per fronteggiare bassi guadagni e sistema fiscale a tratti iniquo per i professionisti», conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Casamicciola, morte di Antonella Di Massa: tanti dubbi e incongruenze

La donna deceduta a meno di 24 ore dal ritrovamento Ecchimosi sul corpo e, lì vicino, forse in mano, una lattina o bottiglia di liquido...

Chico Forti tornerà in Italia: firmata l’autorizzazione al trasferimento

È detenuto da 24 anni negli Stati Uniti «Sono felice di annunciare che dopo 24 anni di detenzione negli Stati Uniti è stata firmata l’autorizzazione...