Federproprietà Napoli

Superbonus, Castelli (FdI): «Rimodulazione non penalizzi aree ad alto rischio idrogeologico e sismico»

Pubblicità

Il senatore: «Agevolare la ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto»

«Nel corso dell’audizione del ministro dell’Economia Giorgetti nella Commissione speciale, d’intesa con i colleghi Leonardi e Berrino, ho chiesto che nell’ambito dell’attività di rivisitazione e razionalizzazione del 110 per cento, fosse garantito che la rimodulazione di tale misura non penalizzasse le aree sottoposte a rischio sismico e ad alta vulnerabilità idrogeogologica. E devo ringraziare il ministro per la disponibilità dimostrata».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Guido Castelli, responsabile nazionale del Dipartimento Enti Locali di FdI.

«Inoltre ho anche chiesto che sia mantenuto il pieno 110 per cento per le aree colpite dal sisma del 2016 fino al 2025 (e auspicabilmente oltre), senza quindi alcun decalage così da mantenere massima l’attenzione sulle aree interessate da eventi sismici. Si tratta di misure, insieme alle altre in scadenza il prossimo 31.12.22 (ZFU, sospensione Mutui, ecc) che sono necessarie e quindi non eludibili per agevolare la ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto e per i quali è importante anche svolgere una importante azione di prevenzione», conclude il senatore Castelli.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

La latitanza di Matteo Messina Denaro finanziata con le scommesse online

Nel covo una pistola e una parrucca da donna L’ultima scoperta è una pistola: una «Smith & Wesson» 38 special, con 5 proiettili in canna...

Bimbo morto in spiaggia a Torre del Greco: perizia psichiatrica sulla madre

La 41enne accusata di avere ucciso il figlio di due anni e mezzo La Corte di Assise di Napoli ha disposto una perizia psichiatrica per...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook