Federproprietà Napoli

Coltellate dopo una lite in tabaccheria per il videopoker: ai domiciliari

Pubblicità

L’episodio verificatosi lo scorso 4 settembre

Aveva inferto due coltellate ad un uomo la cui unica responsabilità era quella di stare occupando troppo a lungo un videopoker. A distanza di un mese dall’episodio, verificatosi lo scorso 4 settembre a Torre Annunziata (Napoli), gli agenti del commissariato di polizia di Castellammare di Stabia, insieme ai colleghi di Torre Annunziata, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale oplontino su richiesta della locale Procura, procedendo all’arresto di A.C. (queste le iniziali dell’uomo) pregiudicato di Torre Annunziata.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Per lui l’accusa è di lesioni pluriaggravate. All’uomo sono contestati anche i reati di tentata violenza privata e di porto illegale di arma. La vicenda si verificò all’interno di una tabaccheria-sala giochi: qui A.C. avrebbe ferito con due coltellate al dorso ed alla mano un altro avventore, intento a giocare a videopoker, all’unico scopo di farsi cedere il posto. L’indagato, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

De Luca non si arrende, pronta nuova ordinanza: mascherine in negozi e supermercati

Il governatore: «Mettete la mascherina, anche quando passeggiate sul lungomare» Il governatore Vincenzo De Luca non si arrende. E' in via di definizione un'ordinanza della...

La Russa e Fontana, la democrazia e le contrapposizioni incivili fuori dal tempo

La sinistra immagina di poter far rivivere il clima anni '70 all’insegna della contrapposizione ideologica Negli ultimi giorni si sono verificati eventi storici importanti per...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook