Tragedia nel Brindisino, 47enne uccisa a colpi di fucile dall’ex compagno che si suicida

La vittima aveva due figli, una 27enne e un 21enne

E’ stata uccisa con due colpi di un fucile da caccia Giuseppina Fumarola, la 47enne di Villa Castelli (Brindisi) assassinata questa mattina dal suo ex compagno, Vito Sussa, di 52 anni, che poi si è ucciso impiccandosi nel garage della sua abitazione. Le fucilate hanno raggiunto la donna al braccio e al torace. La vittima aveva due figli, una 27enne e un 21enne.

Pubblicità

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, Sussa ha atteso la donna davanti all’azienda tessile in cui lavorava, a poca distanza dall’appartamento in cui viveva il 52enne. Le ha sparato ed è fuggito a piedi. Alcune colleghe della vittima, sentendo gli spari, sono scese in strada e hanno visto l’assassino fuggire. Sul luogo dell’omicidio sono intervenuti i carabinieri di Francavilla Fontana (Brindisi) e il medico legale.

A quanto si è appreso non dovrebbe essere disposta l’autopsia. Secondo quanto riferito dagli investigatori la donna non avrebbe mai denunciato di essere stata minacciata o molestata dall’ex che oggi l’ha uccisa. In casa di Sussa i militari hanno ritrovato tre fucili e due pistole legalmente detenuti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Lupara bianca, dopo 28 anni condannati i presunti autori di due omicidi

Le vittime sarebbero state uccise dal clan dei Casalesi Fino a qualche anno fa non si sapeva dov’erano finiti, se erano ancora vivi oppure morti....

Scambio elettorale politico mafioso: 135 persone arrestate

Sequestrati beni per 20 milioni di euro Scambio elettorale politico mafioso che ha coinvolto membri dei clan Parisi-Palermiti, Strisciuglio e Montani di Bari, che sarebbero...