Si sporge per aggiustare l’antenna: 13enne cade dal quarto piano e muore nel Napoletano

L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro della salma

Un ragazzo di 13 anni è morto a Gragnano, in provincia di Napoli, dopo essere caduto dalla finestra dell’appartamento al quarto piano in cui abita. Secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, ancora da verificare, sembra che il tredicenne si sia sporto troppo nel tentativo di aggiustare il cavo dell’antenna tv per poi perdere l’equilibrio e cadere.

Pubblicità

Il fatto, secondo la quanto riferito dai militari dell’Arma, si è verificato attorno alle 11.20. I carabinieri della locale stazione sono stati allertati dal 112 e intervenuti in via Lemma. Quando sono arrivati, il 13enne era a terra. Successivamente è intervenuto il personale del 118 che ne ha constatato il decesso. L’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro della salma.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Alfano alla Provolera: «Delinquenza si combatte garantendo il lavoro»

Il candidato del centrodestra ha incontrato i residenti leri, 21 maggio, il leader della coalizione «Alleanza Straordinaria» per Torre Annunziata, professor Carmine Alfano, ha incontrato...

Europa è ora di cambiare: le scelte dell’Ue si sono dimostrate tutte fallimentari

Quando si sbaglia si devono riconoscere le colpe e si deve provvedere alla sostituzione Oggi l’ennesima ammissione di Josep Borrell: «Sull’Europa Trump aveva ragione, non...