«È stata la mano di Dio» candidato agli Oscar. Sorrentino: «Felicissimo»

Contenderà il titolo come miglior film internazionale

«È stata la mano di Dio» di Paolo Sorrentino ce l’ha fatta. È stato ufficialmente candidato agli Oscar in programma il prossimo 27 marzo a Los Angeles nella cinquina che si contenderà il premio come miglior film internazionale. Una bellissima notizia per il cinema partenopeo e italiano.

Pubblicità

«Sono felicissimo di questa nomination. Per me è già una grande vittoria. E un motivo di commozione, perché è un riconoscimento prestigioso ai temi del film, che sono le cose in cui credo: l’ironia, la libertà, la tolleranza, il dolore, la spensieratezza, la volontà, il futuro, Napoli e mia madre», ha commentato a caldo il regista.

«Per arrivare fin qui, c’è stato bisogno di un enorme lavoro di squadra. Dunque, devo ringraziare Netflix, Fremantle, The Apartment, gli attori straordinari e una troupe indimenticabile. E poi i miei figli e mia moglie, che mi amano nel più bello dei modi: senza mai prendermi sul serio», conclude.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, due arresti per un tentato omicidio del 2017

Un 27enne rimase gravemente ferito in un agguato A Torre Annunziata i carabinieri della sezione operativa della locale compagnia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare...

Ex uomo dei Casalesi trovato senza vita nel Casertano

Il cadavere del 58enne scoperto in una zona di campagna, la famiglia aveva denunciato la scomparsa Ex affiliato ai Casalesi trovato senza vita in una...