Federproprietà Napoli

Reddito di cittadinanza, maxi truffa allo Stato: indagate 960 persone

Pubblicità

Tra loro anche 330 cittadini romeni

Una truffa da sei milioni di euro ai danni dello Stato è stata scoperta dalla polizia municipale di Torino nell’ambito di una inchiesta sul Reddito di cittadinanza. Indagate 960 persone, tra cui 330 cittadini romeni: avrebbero dichiarato dati falsi e residenze inesistenti per ottenere in modo illegittimo il sussidio economico.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Le indagini sono state avviate quando gli agenti della Polizia municipale hanno sorpreso un romeno a prelevare ad uno sportello bancomat con diverse carte di pagamento elettroniche. Dagli approfondimenti è emerso che l’uomo era in possesso di numerose carte Postepay rilasciate per il reddito di cittadinanza e intestate ad altre persone, che avevano autocertificato un Isee pari a zero e la residenza in via della Casa Comunale 3 a Torino.

Un indirizzo virtuale creato dal Comune per rifugiati e persone straniere titolari di protezione internazionale e umanitaria. Si tratta dello stesso indirizzo indicato dai 330 romeni indagati. Molti di loro apparterrebbero allo stesso gruppo familiare e sono residenti in Romania. Inoltre dai dati sui movimenti bancari è emerso che anche la quota di reddito destinata all’acquisto di generi di prima necessità veniva in realtà ritirata in contanti in esercizi commerciali consenzienti che, a fronte di un pagamento con card di 500 euro per una spesa fittizia, restituivano una cifra inferiore, diventando in tal modo un vero e proprio cash dispenser.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Conte getta la maschera: «il Consiglio europeo non sarà risolutivo». E dall’Ue non arriverà alcun aiuto

Non risolutivo. Delle quasi due ore di informativa (Senato+Camera) del premier Conte al Parlamento forse è questa la parola chiave, che dà il senso...

È il giorno della cabina di regia: maggioranza in ordine sparso. Lega e Fi chiedono coraggio ma Pd e Leu frenano

L’appuntamento è per il pomeriggio, per una cabina di regia che si preannuncia come la 'madre di tutte la cabine di regia'; quella che...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook