Federproprietà Napoli

Scuola, il «trucco» di De Luca: spingere le Regioni a forzare la mano con il Governo

Pubblicità

I presidenti chiederanno di non limitare esclusivamente alle zone rosse la possibilità di emanare ordinanze sulla didattica a distanza

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca proprio non si vuole arrendere. Dopo lo stop del Tar che ha sospeso la sua ordinanza sulla chiusura della scuola prova una strategia diversa aggirando il problema sollevato dai giudici del tribunale amministrativo di Napoli. Il Tar infatti ha sottolineato come il decreto governativo sia predominante rispetto all’ordinanza regionale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

De Luca ha proposto ai colleghi presidenti di regione di chiedere al Governo di rivedere i criteri e le competenze delle attività didattiche in presenza nelle scuole. Proposta che avrebbe ottenuto l’appoggio di gran parte dei governatori. In pratica chiederanno al Governo di non limitare esclusivamente alle zone rosse la possibilità per i presidenti di Regione di emanare ordinanze sulla sospensione delle lezioni in presenza.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Consob sospende il divieto di vendite allo scoperto. de Bertoldi (FdI): «Decisione affrettata con motivazione bizzarra»

Alla luce della progressiva normalizzazione delle condizioni generali di mercato, la Consob ha deciso di sospendere il divieto temporaneo all'assunzione di nuove posizioni nette...

Ci risiamo, la Regione Campania vuole chiudere le scuole

La proposta di Bonavitacola: «Dall'otto dicembre per la scuola dell'obbligo un mese di didattica a distanza» Il lupo (la Regione Campania) perde il pelo ma...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter