Federproprietà Napoli

Manovra, de Bertoldi: «Grazie a FdI per professionisti riconosciuto diritto alla Salute»

Pubblicità

«Finalmente è stato rotto un muro di indifferenza verso i problemi dei professionisti»

«Grazie all’emendamento di Fratelli d’Italia, primo firmatario insieme ai colleghi Calandrini e De Carlo, anche ai professionisti sarà riconosciuto il diritto alla Salute. Infatti, dopo decenni di tentativi è stato riconosciuto il differimento termini per malattia ed infortunio dei professionisti, che sempre grazie a FdI era stato finora garantito soltanto per Covid. Invece, da adesso in poi riguarderà tutte le patologie ed infortuni». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«L’approvazione di questo emendamento è un atto di grande responsabilità, nell’interesse di moltissimi lavoratori indipendenti del nostro Paese, ma soprattutto è stato fissato un principio di civiltà in un contesto politico e sociale ancora condizionato dagli effetti della pandemia» sottolinea.

«Finalmente è stato rotto un muro di indifferenza verso i problemi dei professionisti e questo merito va tutto ascritto a Fratelli d’Italia. È grazie al suo impegno e alla sua responsabile opposizione che si è riusciti a centrare questo obiettivo che, altrimenti, se fosse stato per la maggioranza non sarebbe stato ottenuto» ha concluso.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Ricchiuti (FdI): «Il documento sulla Riforma fiscale non taglia la pressione tributaria e non cancella le vessazioni»

«Il voto negativo di Fratelli d’Italia al documento sulla riforma fiscale prodotto dalla commissione competente è il frutto di una disattesa speranza che si...

Pompei stupisce ancora: trovati resti umani mummificati

Il defunto fu inumato in una piccola cella di 1,6 x 2,4 metri posta alle spalle della facciata principale Nuova scoperta negli scavi di Pompei....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter