Federproprietà Napoli

Circumvesuviana, treno bloccato 45 minuti in galleria ma De Gregorio se la prende con la stampa

Pubblicità

Il dirigente dell’Eav giudica «normale» quanto accaduto ieri. Addirittura profetizza che prima o poi ricapiterà

Continua il calvario dei pendolari che utilizzano ogni giorno i treni Eav. Nella giornata di ieri un treno della Circumvesuviana è rimasto bloccato 45 minuti nella galleria tra le stazioni di Seiano e Meta. Quarantacinque minuti con gli utenti abbandonati alla propria sorte. Uno dei tanti disservizi che ogni giorno attanagliano la ferrovia che è considerata la peggiore d’Italia tra ritardi, soppressioni, cancellazione di corse e convogli che prendono fuoco.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Eppure il presidente dell’Eav continua nella sua politica di minimizzare i fatti e non ammettere mai che in Circumvesuviana c’è un problema: la sua gestione non ha risolto nemmeno un problema e quei convogli meriterebbero di essere rottamati. Urgono lavori di manutenzione alla linea, più personale e treni nuovi.

Eppure De Gregorio, durante una conferenza stampa ha definito, quello che è accaduto ieri, normali disservizi. Normali per la Circumvesuviana, forse. Ma non per tutto il resto del mondo. «Quello che è successo ieri non è nulla di particolare» ha commentato. «Un normale disguido che può succedere e continuerà a succedere perché quello che è successo ieri è un evento di normale disguido che purtroppo può capitare». Può capitare nell’azienda gestita come l’Eav, non in un’impresa normale i cui dirigenti per altro  avrebbero già porto le proprie scuse, ma si sa, a Napoli e in Campania tutto funziona al contrario.

Le scuse mancate dell’azienda

Ed è così che invece di scusarsi per quanto accaduto De Gregorio attacca i giornali colpevoli di aver diffuso la notizia prendendo spunto da una pagina satirica che mette in luce tutti i guai della linea peggiore d’Italia. «Il treno non era al buio, nessun panico: tutte balle. E la stampa riprende le notizie da un profilo facebook che non è un sito di informazione», ha aggiunto De Gregorio dicendo «che abbiamo tante cose da fare». Certo magari il treno non sarà stato al buio come testimoniato da alcuni utenti, ma perché De Gregorio invece di prendersela con la stampa non vede come risolvere i guai che ogni giorno attanagliano i convogli?

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Rifiuti, carrozziere sversa illegalmente in una scarpata: denunciato

La scoperta dei carabinieri forestali Ha gettato i rifiuti provenienti dall'esercizio della sua attività  in una scarpata, pensando che nessuno sarebbe risalito a lui. Ma...

Super Sud, un tuffo nella storia: Viabilità, opere pubbliche e trasporti

Ferdinando II, consapevole della notevole importanza di collegamenti sicuri e rapidi al Sud, diede un notevole impulso alla realizzazione di strade e arterie di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook