Camorra, colpo agli Amato-Pagano: 31 arresti tra Napoli e Caserta

Sequestrati beni immobili, società e denaro contante per un valore di oltre 25 milioni di euro

Un blitz del comando provinciale della Guardia di Finanza e della Questura di Napoli (coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea), tra le province di Napoli e Caserta, sta portando agli arresti 31 persone gravemente indiziate di appartenere o di aver favorito il clan Amato-Pagano.

Pubblicità

Nel dettaglio le forze dell’ordine stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per 22 persone e agli arresti domiciliari per altre 9.

Gli indagati sono accusati dei reati, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione, intestazione fittizia di beni, traffico di stupefacenti, aggravati dal cosiddetto metodo mafioso.

Pubblicità Federproprietà Napoli

In contemporanea i militari della Finanza e gli agenti della polizia di Stato stanno eseguendo il sequestro di numerosi beni immobili, società e denaro contante per un valore di oltre 25 milioni di euro tra Campania, Molise ed Emilia-Romagna.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Spunta il manuale per una “perfetta” truffa agli anziani: smantellata centrale | Video

Operazione all'alba: in manette 17 persone Dall’alba, su delega della Procura di Roma, i carabinieri del comando provinciale di Roma, nella provincia di Napoli, supportati...

Avellino, candidata al comune con FdI: «Resto identitaria ma alle Europee sostengo Tajani»

Anna Maria Vecchione: «ll successo si misura dalla qualità delle persone che eleggeremo» «ll successo si misura dalla qualità delle persone che eleggeremo», queste sono...