Federproprietà Napoli

Napoli, Pomo (Ugl): «Dopo 2 anni di dure trattative i lavoratori ex American Laundry possono ritornare a festeggiare il 1 maggio»

Pubblicità

«Nelle scorse ore la UGL Chimici di Napoli unitamente alle OO.SS. Filctem CGIL, Uiltec UIL ed OR.S.A., ha sottoscritto con l’azienda Hospital Service Srl un accordo che prevede l’assorbimento a tempo indeterminato entro il 25 marzo 2022 degli ultimi 9 lavoratori della ex American Laundry che svolgevano attività sugli ospedali dell’Area Metropolitana di Napoli».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo ha dichiarato Salvatore Pomo Segretario della UGL Chimici di Napoli.

«Molte volte – ha aggiunto – questa vertenza è apparsa sui quotidiani per le tante criticità, è giusto chiarire che siamo stati letteralmente abbandonati dalle istituzioni, in primis dalla Regione Campania. Con quest’ultimo atto, però, altre 9 famiglie riottengono la serenità dovuta ed invocata più volte unitamente ai 50 lavoratori, che negli ultimi 2 anni hanno ritrovato collocazione nella Hospital Service accettando anche di fare sacrifici in termini economici».

«Sicuramente il lavoro delle OO.SS. non è finito – conclude Pomo – poiché l’Azienda HS ha letteralmente raschiato il barile pur di venire incontro alle nostre richieste, ora però è arrivato il momento di riaprire il tavolo in Regione Campania ri-coinvolgendo tutte le Direzioni Sanitarie al fine di attingere ai servizi aggiuntivi, così come già dichiarato in Assessorato a Lavoro nel febbraio 2020, al fine di migliorare il servizio di lava-nolo sugli stessi Ospedali, da un lato, ed dall’altro di tutelare i livelli retributivi delle maestranze coinvolte; ed ora finalmente, dopo due anni, Luigi Mario Franco Rosario Eugenio Lorenzo Luigi Giovanni e Domenico torneranno a festeggiare la ricorrenza del 1 maggio con serenità».

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Quirinale, la Casellati ottiene 382 voti. Salvini invita il Centrosinistra a discutere, loro si rifiutano

La sesta votazione è stato fissata per le 17 Nulla di nuovo sotto il sole dei colli romani. Anche il quinto spoglio ha registrato un...

Coronavirus, calano i pazienti ricoverati in terapia intensiva ma i decessi sono ancora 610

Per il sesto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.605 i pazienti nei reparti, 88 in meno rispetto a ieri....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook