Covid-19, l’autogol dello juventino McKennie: festa vietata in casa. Multato insieme ad Arthur e Dybala

Le regole valgono per tutti, anche se sei un cosidetto ‘top player’ di Serie A. Almeno questa volta. Sì perché tre giocatori della squadra bianconera, McKennie, Arthur e Dybala, sono stati multati per non aver rispettato le normative anti covid.

Pubblicità

I carabinieri, secondo quanto riportato dal quotidiano torinese la ‘Stampa‘, hanno sorpreso i tre giocatori a casa del centrocampista statunitense mentre era in corso una festa, vietata per l’emergenza Covid-19.

Tra gli invitati, una ventina di persone, oltre ai due calciatori Paulo Dybala e Arthur Melo. Ad avvertire le forze dell’ordine, probabilmente, qualche vicino. I militari sono giunti sul posto alle 23.30, ma sono riusciti a farsi aprire solo dopo un’ora di attesa.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sembra, infatti, che gli ospiti della festa (tra difficoltà con la lingua e timori per le conseguenze) si sono decisi a farlo solo dopo parecchio tempo. Tutti i presenti sono stati redarguiti e multati. Non una bella serata, quindi, per i campioni bianconeri protagonisti di un triplo autogol. Le regole, almeno quelle per il Covid, valgono per tutti.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Sequestrata l’isola artificiale dell’ex narcos Raffaele Imperiale

«Taiwan» è stata realizzata grazie al contributo di un archistar L’isola artificiale «Taiwan», situata nel golfo di Dubai, è stata sequestrata dal Tribunale di Napoli....

Evasione d’Iva per circa 50 milioni di euro: 12 denunciati

Individuate fatture false per oltre 123 milioni Dodici persone sono state denunciate dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza per frode fiscale e...